Domani come di consueto prenderà il via alle 14.30 il turno di Eccellenza toscana, andiamo come sempre concentriamo la nostra attenzione sul girone A, che vedrà disputarsi la 15^ giornata. Sfida in ottica playoff, quella che disputerà la Cuoiopelli al Libero Masini dove i conciari riceveranno la visita del Valdinievole Montecatini. Due squadre divise da due punti, la truppa di Andrea Cipolli ottenendo il successo potrebbe operare il sorpasso in classifica. Trasferta da prendere con le molle per il San Miniato, che arriva da cinque utili consecutivi sul campo del Vorno, squadra che occupa la parte medio bassa della graduatoria. L’Atletico Cenaia, vorrà dedicare questa partita a Riccardo Montagnani, storico dirigente che per molti anni ha ricoperto la carica di direttore sportivo venuto a mancare nei giorni scorsi. Al “Pennati” arriva il Montignoso, gara non semplice per i neroverdiarancio che domani saranno animati da ulteriori stimoli per portare a casa il successo.

ECCELLENZA GIRONE A 14^ GIORNATA

Atletico Cenaia- Montignoso

Arbitro: Mirko Borghi di Firenze. Assistenti: Stefano Gioffredi di Lucca e Andrea Donato di Pistoia.

Camaiore- Fucecchio

Arbitro: Aban Zadrima di Pistoia. Assistenti: Francesco Coco e Francesco Bocciolini di Pisa.

Castelnuovo- Pro Livorno Sorgenti

Arbitro: Francesco Masi di Pontedera. Assistenti: Matteo Pacini di Empoli e Filippo Bertini di Firenze.

Cuoiopelli– Valdinievole Montecatini

Arbitro: Alessandro Pistolesi di Piombino. Assistenti: Yossin Francesco Pacheco e Giulio Orsimari di Firenze.

Ponte Buggianese- Atletico Piombino

Arbitro: Giacomo Ravara di Valdarno. Assistenti: Mattia Francesco Capanni di Firenze e Andrea Raimo di Empoli.

San Marco Avenza- Grosseto

Arbitro: Filippo Balducci di Empoli. Assistenti: Filippo Pignatelli e Alessandro La Veneziana di Viareggio.

Sporting Cecina- Castelfiorentino

Arbitro:  Matteo Franzoni di Lovere. Assistenti: Matteo Rullo e Raffaele Lampedusa di Grosseto.

Vorno- San Miniato Basso

Arbitro:  Guido Iacopetti di Pistoia. Assistenti: Luca Mantella e Gabriele Nasca di Livorno.