Dopo la brusca conclusione della partnership con la “Sorgente Acqua Tesorino” a causa di alcune rate non pagate proprio dall’azienda in questione, nella giornata di oggi il Pisa Sporting Club nelle vesti del Presidente Giuseppe Corrado ha presentato il nuovo sponsor che comparirà sulle maglie da gioco sino al termine della stagione. La scelta è ricaduta nuovamente su “Tirrenica Mobilità” che ha così rinnovato l’accordo dopo la scorsa stagione. 

Le dichiarazioni del Presidente Corrado su questa nuova partnership:

Non si tratta di un accordo come main sponsor, per cui l’azienda potrà decidere in qualsiasi momento di rimodulare la propria collaborazione con il Pisa in qualsiasi momento”. 

“Tirrenica Mobilità è un’azienda del territorio con la quale ci sono molti discorsi aperti e mi auguro che nei prossimi mesi ci saranno altre possibilità per espandere la collaborazione. I tempi tecnici per la ratifica dell’accordo sono stati leggermente più lunghi di quelli che ci pensavamo, anche per alcuni aspetti che coinvolgevano la società che adesso compare sulla maglia. Fino alla fine del campionato quindi il nuovo partner comparirà sulle divise ufficiali del club“.

Ha parlato anche Gabriele Vannucci, manager di “Tirrenica Mobilità”:

Le parole di stima del presidente ci riempiono di orgoglio, abbiamo confermato la nostra partnership soltanto adesso a causa di alcuni problemi tecnici nei mesi scorsi, ma adesso possiamo finalmente commentare con entusiasmo e soddisfazione questa collaborazione con il Pisa”. “Mi auguro che l’unione ai colori nerazzurri possa essere più fortunata rispetto allo scorso anno”, commenta Gabriele Vannucci.

“Tirrenica Mobilità lavora per conto di Pisamo e gestisce la sosta nel Comune di Pisa e ad aprile 2018 abbiamo vinto anche l’appalto per la città di Azzise, nella zona di Verona, perché il nostro obiettivo è quello di espandere l’area del nostro lavoro. Dal 2014 a oggi siamo passati da 60 dipendenti a 130, e siamo fra le prime venti aziende nel settore che occupiamo. Se si guarda invece al fatturato ci collochiamo al primo posto in Italia, un fattore di grande rilevanza se si pensa che lavoriamo quasi sempre con gare di appalto”.