Si torna già in campo domani sera (alle 18.30) allo stadio comunale “Città di Arezzo” dove i nerazzurri sono chiamati in campo nella sfida valida per la terza giornata del girone di ritorno del campionato proprio contro i padroni di casa amaranto. Una sfida che tra le due squadre in campionato si è già giocata 25 volte diventando un vero e proprio “must” della Serie C in un derby abbastanza sentito tra due squadre che in questa stagione poi lotteranno probabilmente per i primi posti sino alla fine.

La prima sfida ufficiale si è giocata in terza serie (come di fatto quasi tutte le sfide tra amaranto e nerazzurri) nella stagione 1932/33 con i padroni di casa che si imposero per 1-0. Le due squadre si ritrovano alla fine della seconda Guerra Mondiale nel ’45/46 con altro successo aretino per 2-1, lo stesso risultato si ripropone poi nel 1959/60. La tradizione negativa del Pisa ad Arezzo continua fino al 1963/64 dove arriveranno solamente sconfitte.

Il primo punto il Pisa lo strappa nel 1964/65 con un 1-1 sempre in Serie C, ma nel 1966/67 per la prima volta le due squadre si trovano in Serie B dove però sarà ancora l’Arezzo a vincere per 1-0. In cadetteria però il Pisa trova il pari poche stagioni più tardi, nel 1969/70 infatti la gara termina 0-0. Scese nuovamente in Serie C le due compagini si trovano tutte le stagioni dal 1975 al 1979 ma anche in questo periodo l’Arezzo domina centrando 2 vittorie e lasciando al Pisa invece solo due pareggi.

La prima storica vittoria nerazzurra però non tarda ad arrivare: nel 1984/85 infatti in Serie B il Pisa passa per 0-1 centrando al termine di quell’anno la promozione in Serie A. Nel 1986/87 risceso in B il Pisa impatta per 0-0 ad Arezzo per quello che resta l’ultimo precedente in cadetteria, da qui in poi infatti parleremo solamente di Serie C1 o C2. Proprio in C2 le due squadre si ritrovano sia nel 1996/97 che nel 1997/98 con due pareggi: prima per 2-2 e poi per 1-1.

Passando al nuovo millennio la gara torna a giocarsi sempre in Serie C1: nel 2000/2001 l’Arezzo torna ad imporsi per 2-0 così come la stagione successiva sono gli amaranto a vincere nuovamente per 3-1. Nel 2002/2003 il Pisa conquista quello che sino ad oggi resta l’ultimo successo: 0-1 il risultato finale. Nel 2003/04 invece le due squadre si dividono la posta palio ed al Comunale la gara termina 1-1.

Dopo quella stagione arriviamo ai giorni nostri: Arezzo e Pisa si ritrovano infatti solamente nella stagione 2015/16 ad inizio campionato la squadra allenata da Gattuso strappa l’1-1 di rigore: al primo rigore in favore dell’Arezzo trasformato da Capece risponde nella ripresa sempre dagli 11 metri Ricci per il pareggio finale. L’ultimo precedente invece è della stagione scorsa quando a fine campionato l’Arezzo vinse per 1-0 grazie ad una rete proprio dell’oggi invece nerazzurro Moscardelli.

Il bilancio e i precedenti

Come si è potuto notare dunque il Pisa ha nel campo di Arezzo sicuramente un tabù da sfatare: in questi 25 precedenti infatti i nerazzurri hanno vinto solamente due volte ed entrambe per 0-1 nel 1984/85 e nel 2002/2003. L’Arezzo dal canto suo invece si è imposto per ben 14 volte mentre la gara è terminata con il segno X in 9 occasioni.

 

1932/33 (C) Arezzo-Pisa 1-0
1945/46 (C) Arezzo-Pisa 2-1
1959/60 (C) Arezzo-Pisa 2-1
1960/61 (C) Arezzo-Pisa 4-2
1961/62 (C) Arezzo-Pisa 3-1
1962/63 (C) Arezzo-Pisa 2-1
1963/64 (C) Arezzo-Pisa 1-0
1964/65 (C) Arezzo-Pisa 1-1
1966/67 (B) Arezzo-Pisa 1-0
1969/70 (B) Arezzo-Pisa 0-0
1970/71 (B) Arezzo-Pisa 3-0
1975/76 (C) Arezzo-Pisa 1-0
1976/77 (C) Arezzo-Pisa 0-0
1977/78 (C) Arezzo-Pisa 1-1
1978/79 (C) Arezzo-Pisa 2-0
1984/85 (B) Arezzo-Pisa 0-1
1986/87 (B) Arezzo-Pisa 0-0
1996/97 (C2) Arezzo-Pisa 2-2
1997/98 (C2) Arezzo-Pisa 1-1
2000/01 (C1) Arezzo-Pisa 2-0
2001/02 (C1) Arezzo-Pisa 3-1
2002/03 (C1) Arezzo-Pisa 0-1
2003/04 (C1) Arezzo-Pisa 1-1

2015/16 (C) Arezzo-Pisa 1-1

2017/18 (C) Arezzo-Pisa 1-0