Sabato 26 gennaio prende il via la rassegna di “teatro garbato” Il Teatro nel magazzino, a cura dell’associazione Molina mon amour, del Circolino Arci di Molina di Quosa e del Magazzino di Antonio.

Sarà Balera ’59 – ballo, miracoli e lotta di classe di e con Marco Azzurrini il primo dei quattro spettacoli di cui si compone la stagione 2019. L’attore pisano sarà affiancato dalla musicista Daniela Romano (con la collaborazione artistica di Angelo Cacelli) nel raccontare il mondo ormai scomparso delle balere e della musica che le animava.

“Questo spettacolo – racconta Azzurrini – nasce da una serie di interviste realizzate nell’estate del 2008 a frequentatori di sale da ballo, quindi ballerini, orchestrali e cantanti. Persone che comunque alla fine degli anni Cinquanta avessero frequentato il mondo della balera soprattutto nelle nostre zone: Pisa, la sua provincia e il litorale. Spettacolo di narrazione o teatro canzone, teatro cabaret o teatro teatro? Un po’ questo ma anche di altro, forse una veglia, forse un racconto con canzoni e aneddoti. Quel mondo, certamente, non c’è più”.

L’appuntamento è per le 20.15 con il buffet, mentre lo spettacolo è fissato alle 21.30. Buffet più spettacolo: 10 euro.