Proseguono le iniziative culturali nei prestigiosi locali di Villa Elisa, già sede della biblioteca comunale e del cinema teatro Odeon.

Sabato 12 gennaio 2019 alle ore 16:30 sarà inaugurata la retrospettiva dell’artista Alessandra Francini dal titolo “Segreti, forme e comunicazione astratta”.

L’artista nelle sue opere esprime contenuti e significati mediante un processo di descrizione della realtà dove nascono estetica e scomposizione autonoma per cercare forme del tutto inedite e diverse tra loro rispetto a quelle già esistenti.

Tende a suscitare emozioni utilizzando la capacità dei colori di trasmettere sensazioni e di liberare la fantasia.

 

La mostra rimarrà aperta fino al 2 Febbraio e potrà essere visitata gratuitamente dal martedì alla domenica la mattina dalle 10 alle 12 e il pomeriggio dalle 15 alle 18.