Con nota dell’Azienda USL Toscana nord ovest è stato revocato il divieto di raccolta, commercializzazione e di immissione al consumo umano di molluschi bivalvi vivi, appartenenti alla specie telline (Donax trunculus), estratti dalle acque territoriali ricadenti nel banco naturale Zona A del Gombo. Il divieto era scattato ad agosto 2018 come procedura prevista nel caso di superamento dei limiti di E. Coli.

Le indagini dell’Azienda Usl hanno certificato il ripristino dei limiti legislativi microbiologici previsti per la raccolta e la consumazione delle telline, autorizzandone nuovamente l’immissione sul mercato.