Una squadra dei vigili del fuoco del distaccamento di Castelfranco è intervenuto questa sera (martedì 8 gennaio) nel comune di Santa Croce sull’Arno in Viale Buozzi per la verifica strumentale della presenza di monossido di carbonio. Allertati dalla sala operativa del 118 a seguito di un malore di una donna all’interno dell’appartamento, i vigili del fuoco hanno effettuato misurazioni di monossido di carbonio all’interno dell’appartamento riscontrandone una significativa concentrazione. La causa è da attribuirsi alla presenza di un braciere posto all’interno di una camera da letto. Il 118 ha trasportato all’ospedale altre quattro persone tra cui tre bambini per accertamenti precauzionali. L’appartamento dove vive la famiglia senegalese è stato areato e costantemente monitorato fino alla scomparsa del monossido di carbonio. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di San Miniato.