La presentazione del match

Seconda Domenica consecutiva in casa per i nerazzurri dopo il riposo forzato nel turno infrasettimanale contro il Pro Piacenza e la vittoria al cardiopalma ottenuta contro la Pistoiese. In virtù di questi risultati e con una classifica molto provvisoria visto il caos generale di partite da recuperare, al momento i nerazzurri si trovano all’ottavo posto con 36 punti. L’avversario di oggi è una rivelazione del girone, il Gozzano infatti ha perso solamente una partita in trasferta e soprattutto al momento si trova lontano dalle zone calde con 27 punti conquistati che significano un ottimo 12° posto per la matricola piemontese.

La Cronaca

Primo Tempo

Gara molto bloccata sin dai primi istanti, i nerazzurri tengono in mano il pallino del gioco ma gli ospiti coprono bene tutte le zone del campo evitando al Pisa ogni sorta di attacco. La tematica della gara non cambia neanche con il passare dei minuti e in una gara del genere serviva l’episodio per sbloccarla! Dal primo angolo in favore del Pisa la difesa piemontese si perde Masucci sul primo palo che con una girata al volo di destro anche sporcata da un difensore rossoblù batte un incolpevole Viola per l’1-0 in favore dei nerazzurri, rete fondamentale per sbloccare una gara arcigna.

Dopo il vantaggio il Pisa controlla la gara attaccando anche con più intensità, gli ospiti in ogni caso tengono sempre sul filo di lana la retroguardia nerazzurra soprattutto con veloci ripartenze. Altra occasione buona per il Pisa al 41′ dopo un cross di Minesso molto tagliato sui cui si salva in corner la difesa piemontese. Dal successivo angolo arriva il raddoppio! Palla tagliata verso la porta da Gucher su cui il portiere Viola la combina grossa facendosi scappare il pallone e non riuscendo a rimediare regalando l’occasione a Buschiazzo che di testa la mette oltre la linea nonostante il disperato salvataggio del difensore del Gozzano, 2-0 dunque con due reti segnate su soli tre angoli battuti.

E cosi dopo i 2′ di recupero concessi dall’arbitro termina sul 2-0 una prima frazione abbastanza diversa da quelle a cui ci avevano abituati i nerazzurri, poco gioco, poche occasioni ma grande concretezza sulle palle inattive per una momentanea vittoria che sarebbe molto importante riuscire a portare in fondo.

Secondo Tempo

La ripresa inizia con gli stessi uomini in campo, attacca maggiormente ora il Gozzano anche se senza grosse conclusioni verso la porta difesa da Gori. I nerazzurri difendono il doppio vantaggio senza attaccare in questa fase. L’occasione migliore per gli ospiti arriva al 61′ con Messias che calcia una bella punizione su cui Gori para bene in angolo, dallo stesso corner ancora l’estremo difensore nerazzurro si esalta salvando con un gran riflesso una girata da sotto misura di Graziano.

I nerazzurri provano a “riaprirla” con Meroni che appena entrato in campo perde un pallone incredibile regalando a Rolfini l’uno contro uno con De Vitis ma per fortuna del Pisa l’attaccante rossoblù viene chiuso prima della conclusione, ennesima distrazione difensiva della stagione nerazzurra, questa volta per fortuna senza conseguenze.

Il Pisa si fa rivedere al 75′ con il neo-entrato Moscardelli che punta due difensori piemontesi mandandoli al bar ma il suo tocco in mezzo all’area non trova compagni pronti a ribattere in rete, grande giocata del capitano nerazzurro. Nel finale c’è la gioia per rivedere in campo anche Marconi che non giocava da oltre un mese e mezzo a causa dell’infortunio.

La gara comunque ormai ha poco da raccontare e così nonostante i ben 6′ di recupero concessi dal direttore di gara la partita termina sul risultato di 2-0 per il Pisa che così conquista la seconda vittoria consecutiva (terza con la Coppa Italia) in campionato salendo a 39 punti in graduatoria e riuscendo a non subire gol in campionato per la prima volta nel 2019. Il Gozzano nonostante una gara ordinata perde la seconda partita stagionale in trasferta restando fermo a 27 punti in classifica.

Il Tabellino

Pisa (4-3-1-2): Gori, Birindelli, Buschiazzo, De Vitis, Lisi; Marin (69′ Izzillo), Gucher, Verna; Minesso (86′ Marconi); Masucci (69′ Moscardelli), Pesenti (65′ Meroni). All. D’Angelo

Gozzano (3-5-2): Viola, Gigli (60′ Mangraviti), Emiliano, Rizzo; Petris (60′ Tordini), Gemelli (81′ Acunzo), Tumminelli, Graziano (72′ Libertazzi), Bruschi; Messias, Rolfini (. All. Soda

Reti: 32′ Masucci (P), 43′ Buschiazzo (P)

Ammoniti: 45′ Masucci (P), 51′ Buschiazzo (P), 62′ Rolfini (G), 87′ Tordini (G)

Note: arbitro Paride Tremolada di Monza | Angoli 5-6 | Recupero 2′-6′