La presentazione del match

Nel momento peggiore della stagione i nerazzurri sono chiamati a giocare gli ottavi della Coppa Italia di Serie C. L’avversario di questo turno è il Pontedera che la settimana scorsa nei sedicesimi ha avuto la meglio sul Siena dopo i calci di rigore. I nerazzurri invece avevano superato il precedente turno a fine Ottobre quando, sempre all’Arena, avevano avuto la meglio sull’Arzachena con un tondo 3-0 firmato da una doppietta di Cuppone e da Di Quinzio. L’appuntamento è importante soprattuto in vista playoff: chi vince la Coppa Italia avrà il diritto di accedere ai playoff direttamente al 1° turno Nazionale.

La Cronaca

Primo Tempo

La prima occasione da segnalare arriva dopo 4′ quando il Pontedera crea un pericolo dalle parti di Gori dopo un bel cross di Benedetti dalla sinistra che trova Pinzauti in mezzo all’area ma la girata dell’attaccante granata termina di poco a lato. Alla prima vera occasione però la sbloccano i nerazzurri: angolo battuto corto per Di Quinzio che si inventa una grandissima azione in solitaria entrando in area e mettendo in mezzo un cioccolatino che Moscardelli deve solo scartare spingendo il pallone in rete per l’1-0 Pisa dopo 10 minuti. Il capitano nerazzurro torna al gol dopo oltre due mesi di astinenza (2 Dicembre Pisa-Albissola).

Al 28′ dopo un momento di stallo arriva la seconda buona occasione per i nerazzurri: Lisi entra benissimo in area trovando un cross che in realtà diventa una sorta di pallonetto su cui è bravo a salvarsi Marinca che con la punta delle dita devia in angolo. In questi minuti nerazzurri molto pericolosi sulla fascia sinistra con Lisi-Di Quinzio che si trovano veramente con continuità mettendo in difficoltà la retroguardia granata.

Ancora Di Quinzio poco dopo fa impazzire la difesa del Pontedera saltando 2-3 uomini ma poi il suo passaggio in mezzo non trova alcun avversario pronto a spingere il pallone in rete. Ma il raddoppio è nell’aria e arriva al 36′! Birindelli corre sulla destra e mette in mezzo per Moscardelli che in girata di destro incrociato trova il 2-0! Non passano neanche 60 secondi ed il Pisa cala addirittura il tris: lancio per Di Quinzio che in posizione regolare va a tu per tu con Marinca pressato da un difensore e cedendo a rimorchio il pallone a Minesso che con il sinitro trova l’angolino. Pisa-Pontedera 3-0 quando siamo esattamente al 37′.

Dopo la terza rete il ritmo si abbassa notevolmente e così senza recupero termina sul 3-0 un primo tempo praticamente dominato dal Pisa che ha incanalato la gara sui binari giusti. Grande prova sin qui di tutto il reparto offensivo con Di Quinzio sugli scudi e con Moscardelli che finalmente ha ritrovato la via del gol, addirittura due, dopo un lunghissimo periodo a secco.

Secondo Tempo

Visto il risultato la ripresa si gioca su ritmi sicuramente blandi, la prima occasione degna di nota di questo secondo tempo arriva al 54′ ancora con Moscardelli che svetta di testa mettendo il pallone però alto sopra la traversa. Il Pontedera si rende periocloso solamente verso il 60′ quando Buschiazzo rischia molto con un retropassaggio per Gori con il portiere nerazzurro che però fortunatamente all’ultimo riesce a sbrogliare la situazione rinviando il pallone.

Che giocata di Moscardelli al 69′! Stop di suola con cui si lancia da solo saltando il terzino granata, lo stesso capitano nerazzurro entra in area calciando con il sinistro a giro da posizione defilatissima trovando un clamoroso palo interno che salva dalla quarta rete al passivo il Pontedera, giocata veramente da categoria superiore di Moscardelli in questo caso veramente sfortunato.

Con il passare dei minuti la gara va verso la naturale conclusione senza altre grandi emozioni, per i nerazzurri c’è comunque la curiosità nel vedere in campo Gamarra che prende il posto di Gucher per la prima presenza in maglia nerazzurra. Quando siamo giunti al 90′ la partita di fatto è già conclusa da tempo e così dopo i 3′ di recupero concessi dall’arbitro Feliciani la gara termina sul risultato di 3-0 per il Pisa che conquista così i quarti di finale della Coppa Italia: ora per i nerazzurri a fine Febbraio ci sarà una tra Teramo, Viterbese o Ternana (devono recuperare oggi il loro sedicesimo di finale) nel prossimo turno.

Il Tabellino

Pisa (4-3-1-2): Gori, Birindelli (55′ Meroni), Buschiazzo, Benedetti S (55′ Brignani)., Lisi; Izzillo, Gucher (64′ Gamarra), Marin; Di Quinzio; Minesso (75′ Verna), Moscardelli (75′ Pesenti). All. D’Angelo

Pontedera (3-5-2): Marinca, Benassai, Vettori (46′ Fontanesi), Benedetti A., Raimo, La Vigna (64′ Marseglia), Caponi (46′ Bardini), Giuliani, Masetti; Pinzauti (64′ Riccio), Benedetti R (46′ Prete). All. Maraia

Reti: 10′ Moscardelli (Pi), 36′ Moscardelli (Pi), 37′ Minesso (Pi).

Ammoniti: /

Note: arbitro Feliciani di Teramo | Angoli 5-3 | Recupero 0′-3′