La sconfitta di ieri contro la Pro Vercelli ha lasciato un velo inevitabile di amarezza nelle fila del Pontedera, ma anche la consapevolezza, che l’avversario di fronte ai granata era di spessore, forse per il proprio tipo di gioco quello in grado di mettere maggiormente in difficoltà la truppa di Ivan Maraia. L’obiettivo è quello di voltare pagina, e pensare alla difficile trasferta di domenica sul campo della Carrarese. Di positivo ci sarà il rientro dalla squalifica di Vettori, permettendo di avere maggiore scelta nel pacchetto arretrato, dove però Risaliti non ha ancora i 90′ minuti nelle gambe, ieri ha esordito e nelle prossime settimane potrebbe aumentare il proprio minutaggio. Per Ropolo invece la stagione potrebbe essere conclusa qui, per lui infatti si parla di un rientro ad Aprile.

A centrocampo ancora fuori il lungodegente Bruzzo, mentre ci sarà da valutare le condizioni di La Vigna e Magrini. Quest’ultimo uscito dal campo in barella, nei prossimi giorni verranno effettuati gli esami strumentali ma le prime ipotesi fatte dal direttore generale Paolo Giovannini in sala stampa sono di un possibile stiramento al collaterale.