Soddisfatto del terzo successo consecutivo per 1-0 Mister D’Angelo nel post-gara della trasferta a Chiavari in casa dell’Albissola, con questo successo i nerazzurri agganciano al secondo posto il Piacenza in attesa proprio della gara degli emiliani contro l’Alessandria di stasera e della trasferta di Lunedì dell’Entella a Novara. Ecco le dichiarazioni del tecnico nerazzurro:

L’Albissola non aveva poi più niente da perdere visto che era in campo con quattro punte. La scelta di Moscardelli è dettata dalle caratteristiche degli avversari. I risultati degli altri campo è vero, ci sorridono, ma dobbiamo giocare tutte le partite facendo il massimo.”

“Abbiamo vinto e sono contento. Oggi abbiamo giocato meglio di come giocammo ad Alessandria ad esempio, bene tutto il primo tempo e la parte iniziale del secondo tempo. 

“Quando finirà il campionato regolare vedremo. Fantastico il pubblico oggi, avevamo tantissima gente in curva e in tribuna, abbiamo una tifoseria magnifica numericamente e a livello vocale. Ci spinge per tutti i 90 minuti e questo è troppo importante per noi.”

“Il primo tempo abbiamo fatto molto bene e avremmo potuto fare più di un gol, poi non si può pensare di stradominare, ma le occasioni le abbiamo avute anche nella ripresa con Izzillo, Marconi e Masucci”.