La sera del 25 febbraio 2019, uno sconosciuto è improvvisamente entrato all’interno della sede del comitato elettorale della Lega di Vicopisano, intimorendo un esponente di quel movimento politico lì presente, urlando e devastando furiosamente il locale per poi uscire dopo averne asportato i manifesti elettorali; il tutto in pochi concitati minuti.

Le telecamere di videosorveglianza, subito visonate dagli operatori di Polizia, hanno rivelato un comportamento estremamente deciso e sicuro da parte dell’uomo, mostrando chiaramente la presenza di un complice al di fuori della sede della Lega che, appostato in modo disinvolto, ne proteggeva l’azione violenta, evidentemente premeditata.  L’immediata attività investigativa posta in essere dagli uomini della DIGOS della Questura di Pisa ha consentito di identificare, nell’arco di pochi giorni, gli autori del fatto, un uomo ed una donna residenti in provincia di Pisa con trascorsi in ambienti anarchici ed antagonisti, e di denunciarli all’Autorità Giudiziaria per i reati di attentato ai diritti politici del cittadino e di danneggiamento. La mattina del 22 marzo 2019 l’abitazione dei due è stata sottoposta a perquisizione su delega della Procura della Repubblica di Pisa dove sono stati trovati gli indumenti utilizzati dai due nel corso dell’azione.