Nel corso della prima puntata di “Eoraparloio“, andata in onda nello studio di PisainVideo, è intervenuto anche il Direttore Sportivo dell’Olbia, Pierluigi Carta. Il Ds ha analizzato il momento della formazione sarda, esprimendo il suo pensiero anche sulla prossima partita di campionato: sabato 16 marzo al “Nespoli” sarà di scena il Pisa.

Dovremo ripetere la prestazione di Gozzano. Siamo una squadra molto insidiosa e pericolosa quando mantiene alta la concentrazione e l’intensità“, spiega il direttore. “Affronteremo sicuramente una delle formazioni più forti del nostro girone – afferma Carta –. Fino a questo punto della stagione all’Olbia è mancata la continuità. Spesso alle vittorie abbiamo fatto seguire troppe sconfitte. La rosa ha delle ottime qualità e alcune individualità di spicco, ma senza la continuità nelle prestazioni siamo andati in difficoltà“.

I nostri ragazzi hanno sempre reagito di fronte agli ostacoli. Ad esempio dopo la sconfitta nel derby con l’Arzachena è arrivata la prestazione che tutti ci aspettavamo“. “Mister Filippi è molto bravo a motivare il gruppo durante la settimana – spiega il Ds sardo –. Tutti i ragazzi riescono a dare il massimo quando vengono chiamati in causa. Con il Gozzano, pur avendo molte assenze fra i cosiddetti titolari, abbiamo fatto una grande partita“. “In Piemonte ci mancava Ogunseye in attacco – conclude il direttore –. E’ un ragazzo che quando sta bene in Serie C fa la differenza. E sicuramente quando dobbiamo farne a meno tutta la squadra ne risente. A livello fisico e tattico è un vero fuoriclasse per la categoria: ha dei mezzi veramente importanti, forse lui stesso non ne è pienamente consapevole“.