Ieri mattina, sabato 23 marzo, a seguito di un incendio ad un’uliveta il personale del distaccamento di Castelfranco e San Miniato ssono intervenuti a Montopoli Valdarno in via Uliveta.
Sul posto era presente anche personale volontario coordinato dalla sala operativa regionale ed un elicottero dei vigili del fuoco del reparto volo di Arezzo. Impegnative le operazioni di spegnimento per gli operatori sul poco che  solo nel pomeriggio sono riusciti a portare la situazione sotto controllo e svolgere le classiche operazione di bonifica. Da una prima stima si parla di un’estensione di circa 8000 metri quadrati ridotti in cenere.

Sempre nella giornata di sabato sono stati diversi gli incendi boschivi nella provincia di Pisa.

Ne comune di San Miniato, in via Capocavallo, è intervenuta una squadra del distaccamento di Pontedera e di distaccamento di Empoli per un incendio nel bosco.
Il distaccamento di Saline è intevenuto in località La Piana nel comune di Montecatini Val di Cecina sempre per un incendio di vegetazione che ha interessato un’area boschiva; sul posto si sono recati anche i carabinieri forestali.
Il distaccamento di Ponsacco invece è intervenuto a Lari località Aiali per un altro incendio di vegetazione ed area boschiva. Sul posto erano presenti anche i vigili urbani.
Il personale della sede centrale, sempre ieri – sabato 23 marzo – è intervevuto a Ripafratta presso la stazione ferroviaria del Comune di San Giuliano terme per un incendio che riguardava la vegetazione.

Intanto è bene anche ricorda che la Regione ha disposto il divieto di abbruciamento su tutto il territorio regionale fino al 31 marzo.