Spalletti: “Vogliamo che sia una grande festa di integrazione e condivisione di valori”

Nona edizione dello “Sportivo dell’anno”, la grande e attesa manifestazione organizzata dal Comune di San Miniato in collaborazione con la Consulta dello sport. Questa sera, mercoledì 13 marzo, alle 21.00, all’Auditorium di Piazza Buonaparte, saranno consegnati i riconoscimenti agli atleti, alle società sportive, ai volontari e ai dirigenti che, nel corso del 2018, si sono particolarmente distinti. Testimonial della serata saranno il calciatore dell’Empoli F.C. Amed Junior Traorè, l’ex calciatore sanminiatese Stefano Bianconi e l’allenatore di atletica del Tuscany Camp Giuseppe Giambrone.

“Grande soddisfazione per l’amministrazione comunale che vede questa come un’iniziativa consolidata, in grado di raggiungere l’importante traguardo delle nove edizioni – dichiara l’assessore allo sport, David Spalletti -. E’ importante consegnare questi premi a coloro che, per vari motivi, nell’anno 2018 si sono particolarmente distinti per meriti sportivi e umani. Abbiamo voluto dedicare questa edizione alla lotta contro il razzismo in tutti gli ambiti sportivi e lo abbiamo fatto coinvolgendo come testimonial, figure da far conoscere e da portare come esempio per i nostri giovani sportivi. Come ogni anno vogliamo che sia una grande festa di sport aperta a tutti, dove la vittoria più grande è stare insieme e condividere questi valori”.