Di seguito il comunicato stampa della lista Sinistra Unita per un’altra San Giuliano, forza politica che unisce le anime democratiche e di sinistra della comunità termale e che si presenterà alle prossime elezioni amministrative nella coalizione di centrosinistra a sostegno di Sergio Di Maio.

 

La sinistra si unisce

Stiamo vivendo una situazione politica e sociale molto difficile con un regresso dei valori e dei principi che consideravamo consolidati nella nostra società.
Gli accadimenti di violenza ed intolleranza di questi giorni sono il segnale ancora più evidente del decadimento politico molto forte che porta fomentare una guerra tra poveri pur di nascondere le responsabilità politiche di chi ha contribuito, negli ultimi anni, a portare avanti una politica di profonda divisione e diseguaglianza nel nostro paese così come a livello internazionale.
La retorica del “prima gli italiani” è l’evidente segnale di debolezza ed irresponsabilità di chi governa perché individua nel diverso la causa delle difficoltà che oggi milioni di cittadini si trovano ad affrontare, nascondendo così le vere responsabilità di chi ci ha portato in questa situazione.
Ad una situazione politica e sociale di questa portata, se davvero vogliamo invertire la tendenza per far tornare i cittadini ad essere protagonisti del loro futuro, la SINISTRA non può che dare una risposta alta che sappia mettere insieme persone e proposte per un futuro migliore.
Unirsi oggi, a sinistra, significa tornare a pretendere di sovvertire lo stato di cose presenti in chiave sociale, in nome e per conto di chi non ha voce e di chi purtroppo con la crisi é stato privato di tutto, certezze comprese.
Unirsi significa assunzione di responsabilità verso chi si intende rappresentare, significa far prevalere il senso collettivo invece dell’interesse particolare, significa sapersi mettere al servizio delle idee, significa avere coscienza della appartenenza ad una comunità e non alla autoreferenziale.
Solo cosi torniamo ad essere compresi da chi vogliamo rappresentare.
Questo è il senso politico che ha permesso alla sinistra di San Giuliano di avviare un percorso unitario con l’impegno e l’auspicio di ricostituire quella connessione sentimentale coi nostri cittadini per una proposta di cambiamento che vede il suo primo mattone nella aggregazione in “Sinistra Unita per un’altra San Giuliano” di spazi, idee ed organizzazioni.
Inoltre, con l’unità della coalizione di centro sinistra per le prossime elezioni amministrative, é stato posto un altro importante tassello.
Ma se vogliamo guardare al futuro dobbiamo costruire un percorso che sappia andare oltre la scadenza elettorale.
Avere raggiunto una unità nella coalizione é una condizione necessaria ma non sufficiente per determinare il cambiamento proprio perché le cose che vengono condivise in un programma di legislatura poi debbono essere attuate. Per questa ragione una Sinistra Unita , investita della forza elettorale del proprio popolo e delle classi che aspira a rappresentare, è una condizione basilare. La forza alla sinistra nella coalizione di centro sinistra
La proposta che portiamo ai cittadini di una coalizione unitaria, ma soprattutto di una maggiore unità a sinistra, uno dei rari esempi nel panorama regionale e nazionale dove a prevalere sono le divisioni, ci permetterà di intercettare il grido di dolore, le preoccupazioni che vengono dalla società e da cui potremo costruire un’alternativa a quelle proposte che stanno dando populisti e sovranisti di oggi.
Fare questo significa costruire una proposta politica alta sulla quale valga la pena di spendersi e di lottare per un comune più attento ai bisogni, più geloso della propria storia e delle proprie tradizioni, un comune attento al territorio e che osteggia le predazioni del capitale e del mattone. Un comune più umano, un comune più trasparente.
Questo è quello che vogliamo fare attraverso la “Sinistra Unita per un’altra San Giuliano” .