Per la prima volta in 83 anni di vita, la società nerazzurra conquista per la prima volta l’accesso diretto al Campionato di Eccellenza.

Con una giornata di anticipo, grazie al pareggio contro l’ Urbino Taccola, la Pecciolese può finalmente festeggiare tra le mura amiche la vittoria finale del torneo.

Grande soddisfazione per la società presieduta da Lenzi, e per tutto lo staff che ha diretto la formazione Pecciolese in queste rocambolesche ventinove giornate di gioco.

A rete nella sfida contro la truppa diretta da Alessandro Frassi, il solito bomber Giacomo Petracci e Matteo Gentili.

Per i termali a segno invece Palaia e Ghelardoni. Un buon punto per i bianco rossi, che rimangono seppur sempre in bilico tra la salvezza e la zona play out.

Domenica prossima la Pecciolese, ormai regina del girone C di Promozione sarà ospite del Cascina, altra vittoriosa del Campionato grazie alla finale Coppa Italia vinta qualche settimana fa contro gli aretini del Terranuova Traiana. (Finale che permette ai ragazzi di Polzella-Sisti-Scaramuzzino di accedere alla finalissima play off senza dover disputare i match di girone)

Sarà quindi una sfida all’insegna del puro divertimento, una passerella finale per le due regine pisane.