Si è aperta e conclusa con il circo contemporaneo la mini stagione di spettacoli al RoRò. La magia di Imago ha incantato il pubblico con le atmosfere sognanti di Shakespeare ed Hesse, rivisitate, attualizzate e tradotte attraverso un poetico connubio di acrobatica aerea e a terra, canto e musica dal vivo. Di altro stampo Freak Family Show ci ha trascinato in risate dal gusto retrò fino ai primi del Novecento con gags comiche, clown, giocoleria, equilibrismi. Entrambi gli spettacoli della Compagnia Antitesi Teatro Circo hanno avuto un grande successo, indicando alla nuova gestione uno dei maggiori obiettivi da perseguire nei prossimi mesi. RoRò è un sogno che prende forma, un luogo che, come già annunciato nei primi giorni della sua nuova vita, vorrà essere il punto di riferimento toscano del teatro-circo contemporaneo, ospitando compagnie di rilievo nazionale e internazionale. Le realtà territoriali non saranno certamente dimenticate e in questo breve periodo c’è già stato modo di collaborare con compagnie locali e associazioni della zona che rappresentano un valore aggiunto e per le quali ci sarà sempre un occhio di riguardo. Molto l’impegno e la passione dimostrata da tutti i soggetti con cui il Rossini ha avuto modo di lavorare in questi primissimi tempi. Un humus sociale senz’altro promettente per creare una bella comunità attiva intorno a questo spazio.

Domenica 5 maggio il Rossini sarà teatro dell’iniziativa CircoScambio, una giornata all’insegna del divertimento, della condivisione e della collaborazione. L’Associazione Circo Tascabile di Firenze invitata dall’Associazione Antitesi Teatro Circo, invaderà con l’allegria la cittadina di Pontasserchio, proprio nell’ultimo giorno dell’Agrifiera. Dalle 10 alle 15 lezione di circo tenuta dai docenti delle due scuole di circo, ma anche e soprattutto dai ragazzi stessi che potranno così condividere le loro passioni con i coetanei-colleghi. Alle 19 lo spettacolo “9” con gli allievi della Scuola Circo Tascabile, dedicato alla sincerità, all’essere sé stessi con le proprie debolezze e punti di forza. Spettacolo del progetto Tournée 2019.

Una piccola anticipazione riguarda il mese di giugno in cui saranno organizzate delle attività di teatro-circo e gioco-circo dedicate ai più piccoli in forma di laboratorio per iniziare a vivere il Rossini anche come spazio per la formazione di nuove generazioni di pubblico.

Foto: Fatmir Lilaj

 

INFORMAZIONI:

MAIL teatrorossini@gmail.com | Cell/Whatsapp: +39 324 042 8227

BIGLIETTI SPETTACOLO “9”

8,00 € intero | 5,00 € ridotto minori di 12 anni, over 65, allievi Antitesi e genitori degli allievi

GRATIS bambini minori di 3 anni