E’ un D’Angelo molto soddisfatto quello che si presenta ai microfoni dopo il successo dei nerazzurri per 1-2 a Busto Arsizio contro la Pro Patria, un successo fondamentale in rimonta grazie alle reti di Masucci  e Birindelli che ora portano il terzo posto matematico solamente ad un punto di distanza, quello che servirà conquistare all’ultima giornata contro il Novara. Ecco le dichiarazioni del tecnico nerazzurro sulla partita:

Avevo detto che saremmo venuti qui per vincere la partita ed impostare il nostro gioco e l’abbiamo fatto, sono molto contento di questa partita dove ho rivisto quello spirito che era mancato contro il Pontedera. Abbiamo vinto in un campo inviolato da Ottobre ed è importante anche per la testa in vista dei playoff, Pesenti l’ho inserito nell’ultima mezz’ora perchè ho pensato mi potesse dare qualcosa in più rispetto all’inizio. Fischer non ha avuto spazio ma è giovane ed è normale, avrà le sue occasioni, è un giocatore di cui sentiremo parlare sicuramente. Oggi è stata partita vera, cosa che non succede sempre quando mancano solo due partite alla fine del campionato, secondo me meritavamo già prima del loro gol del vantaggio ma si sa se non la butti dentro poi rischi di prenderlo, molto contento dell’immediata reazione e di aver regalato una gioia al pubblico.”

Non vediamo l’ora di rivedere De Vitis in campo così come Liotti e Verna, sarà importante riaverli per i playoff perchè ci daranno una grande mano. All’andata all’Arena loro avevano meritato la vittoria, oggi credo che i 3 punti nostri siano giusti, ci poteva essere anche il rigore su Pesenti a mio parere ma oltre a questo abbiamo risposto colpo su colpo ad ogni loro occasione come dimostra anche la traversa presa subito da Masucci dopo il loro palo, insomma sono soddisfatto. Ora bisogna chiudere al meglio questa stagione regolare e poi pensare ai playoff dove serviranno tante energie.”