Tre nuovi appuntamenti per la compagnia teatrale Tra i Binari, nota per le sue azioni performative urbane di teatro e cittadinanza e Officine Cavane, progetto di inclusione interculturale attraverso varie attività tra cui il teatro: tre momenti di incontro, di festa e di spettacolo in cui vedremo fondersi arte, espressione e impegno civile.
Gli spettacoli, che prenderanno vita nei diversi contesti, sono messi in scena dal laboratorio di teatro sociale multidisciplinare di Officine Cavane, a cui prendono parte migranti ospiti del Centro Accoglienza Straordinaria, residenti dei territori limitrofi e artisti di vario genere. Ogni performance è unica e si costruisce negli spazi e con le energie di chi ci partecipa.

Il prossimo 20 Aprile 2019 presso Officine Cavane si da in via alla serate Incontri & Danze a Officine Cavane. Festeggiamo l’arrivo della primavera con un aperitivo e un dj set dalle sonorità afrobeat, reggae e dancehall a cura di Dj Killa Sahks, gambiano di nascita e toscano d’adozione appassionato dei ritmi jamaicani e africani che farà ballare anche i più restii, negli spazi di Officine Cavane: un momento di socialità e divertimento all’insegna dell’apertura e della multiculturalità.
Vi aspettiamo numerosi Sabato 20 aprile 2019 dalle ore 19:30 alle 00:00
Officine Cavane, Via Cavane 114, 56028 San Miniato.

Continuano le incursioni urbane e teatrali di Tra i Binari di seguito i prossimi appuntamenti.

CSLP – azione performativa itinerante durante la Marcia per i Diritti Umani
Sabato 27 aprile allo ore 18.00 a S. Romano, presso il Santuario di s. Maria, tra i Binari e La compagnia della Brettonica animeranno insieme il tratto finale della marcia, con la collaborazione delle varie associazioni coinvolte. Verranno tratte alcune scene dello spettacolo CSLP e intessute con le proposte provenienti dagli altri gruppi partecipanti, cercando di coinvolgere attivamente i partecipanti alla marcia. Questo lavoro parte da una riflessione sul viaggio in senso lato, l’incontro fra i popoli e le motivazione che spingono una donna o un uomo a compiere uno spostamento alla ricerca di un nuovo benessere. Abbiamo Piedi non Radici, per questo ci muoviamo.
A tale azione scenica prenderanno parte Cittadini e Richiedenti Asilo residenti sul territorio del comprensorio del Cuoio.
Riteniamo che esserci sia un dovere. Nei mesi passati abbiamo visto come una reale partecipazione sia possibile e che la strada e le piazze sono il luogo privilegiato dell’incontro con l’altro

Il 1* maggio CSLP – doppio appuntamento a Avane e Lari
La Giornata Internazionale dei Lavoratori è senz’altro un momento di festa ma anche di riflessione e di lotta (la “lucha” di cui si parla sotto vari aspetti nello spettacolo CSLP): festeggeremo con un’azione urbana di teatro e cittadinanza site specific che avrà luogo a Avane, Empoli e poi presso la Festa Rossa di Lari.

Mercoledì 1 maggio
ore 15:00
Vela Margherita Hack, Avene – Empoli
e ore 19:00
Piazza Matteotti Lari

 

 

Chi siamo

Tra i Binari

L’ associazione di Promozione Sociale Tra i Binari nasce nel 2015 da un gruppo di artisti attivi nel mondo del teatro e delle arti visive. Molti sono i progetti artistici portati avanti, dal taglio sperimentale e spesso rivolto al sociale e alle sue sfumature, tra cui Ade. La vana Fuga (maggio 2015), Fatuus (Settembre 2015), Schattengarten – Dies Irae (Maggio 2016), che hanno avuto repliche su tutto il territorio italiano. Determinante è anche l’esperienza di gestione partecipata del Circolo Arci di Brusciana, tra il 2012 e il 2016.
A Maggio del 2016 inizia il progetto Raices Comunes, reportage multidisciplinare sulla realtà teatrale cubana che, dopo un periodo passato nell’isola cubana a stretto contatto e scambio con le realtà teatrali, attraverso incontri, laboratori e spettacoli, porta alla creazione di quattro opere: un progetto fotografico, un soundscape, un video-documentario e dossier narrativo di viaggio. L’esperienza cubana lascia una grande traccia nell’immaginario della compagnia, che rivoluziona il suo approccio alla teatralità per riappropriarsi di nuovi spazi, fisici e simbolici. Da ciò, nell’estate 2017 nasce il progetto CSLP (Conferencia Sobre la Lucha de un Pueblo). L’associazione Tra I Binari attualmente gestisce in collaborazione con la cooperativa La Pietra d’Angolo un laboratorio sociale permanente di teatro presso il C.A.S. Officine Cavane; con la collaborazione di associazioni e istituzioni del territorio realizza laboratori e spettacoli tra migranti e cittadinanza, con l’obiettivo di riappropriarsi dell’incontro e del teatro come forma universale di comunicazione e inclusione tra persone, ma anche di riappropriazione esistenziale e spaziale del quotidiano, inserendosi in luoghi non canonici, dalle strade alle piazze.

CSLP – Conferencia Sobre la Lucha de un Pueblo

Nell’estate 2017 nasce il progetto CSLP – Conferencia Sobre la Lucha de un Pueblo, laboratorio sociale di teatro e performance che unisce migranti e cittadinanza in performance urbane site specific. Il tema è il Viaggio, percorso esistenziale e insieme epica della migrazione di un popolo, ma anche quello dell’Incontro con l’Altro, il diverso, l’emarginato. Quel diverso che spesso temiamo ma in cui ci possiamo specchiare, con cui possiamo costruire gesti, percorsi, sogni: con cui possiamo costruire un altro domani possibile.

Officine Cavane
Il lavoro di Tra i Binari a Officine Cavane comincia in grande stile con lo spettacolo “Tutti al matrimonio”, che nasce dalla collaborazione tra artisti e i ragazzi del Cas: il tema focale è il matrimonio, rito universale a tutte le culture, indagato attraverso il folklore italiano e internazionale, attraverso danza, poesia,canti africani ma anche canti tipici toscani. Un momento per parlare d’incontro e d’amore verso l’Altro, con appassionata disobbedienza civile. Attualmente Officine Cavane, gestita dalla cooperativa La Pietra d’Angolo, è un Centro di Accoglienza Straordinaria per 40 ospiti stranieri e porta avanti molte attività tra cui il laboratorio teatrale aperto alla cittadinanza, una falegnameria e una ciclofficina.