Cala il sipario sulla prima edizione del Trofeo “6 Il Migliore”, dedicato a Gianluca Signorini.
Domenica 19 maggio, presso gli impianti sportivi “P.Masoni” di Fornacette, si è svolta la fase finale. La pioggia battente che ha accompagnato i ragazzi durante le gare del mattino ed il vento del pomeriggio non hanno impedito il successo di questa manifestazione di calcio e sport dedicata ad un grande calciatore e un grandissimo uomo che faceva del gioco del calcio puro divertimento.

Le dodici squadre partecipanti hanno rispecchiato in pieno lo spirito del torneo e si sono affrontate nel rispetto dei valori sani e aggregativi di questo sport proprio come avrebbe voluto Gianluca. E molti sono stati gli amici di Gianluca che sono intervenuti per onorarne la memoria, alcuni tramite video messaggi, altri presentandosi direttamente al campo sportivo per prendere parte alla premiazione dei piccoli atleti e salutare le due figlie, Benedetta e Giulia, presenti all’evento nonché co-organizzatrici del torneo insieme all’amico Alberto Nerini e alla società Fc Fornacette Casarosa.

Ad aggiudicarsi il trofeo (riservato, lo ricordiamo, ai calciatori appartenenti alla categoria Esordienti Misti nati negli anni 2006/2007) è stata la squadra del Parma che si è imposta sul Livorno per 4-1, dopo aver sconfitto rispettivamente Atletico Lucca, Margine Coperta e Academy Tau.

Il trofeo “6 il Capitano”, riservato alle otto squadre classificatesi 2^ e 3^ di ogni girone, va alla Bellaria Cappuccini che batte di misura per 1-0 l’Atletico Lucca.

Molti sono stati anche i premi singoli assegnati, tutti offerti dall‘Agenzia Immobiliare Salutini di Fornacette.
Il premio come miglior allenatore, dedicato alla memoria del Professor Franco Scoglio, va a Andrea Zandonai del Parma Calcio e a consegnarglielo è stato mister Alessio Di Petrillo; i premi Fair Play al giocatore e al pubblico che si sono distinti in tal senso, sono stati vinti da Niccolò Pagni della Bellaria Cappuccini e dai numerosi sostenitori del Genoa Fc presenti sugli spalti. Il premio per la Miglior Esultanza è stato assegnato alla Polisportiva Carli Salviano di Livorno, che oltre ad aver pensato ad un’originale coreografia hanno anche voluto onorare la famiglia di Gianluca facendo giocare tutti i propri ragazzi con una fascia da capitano al braccio che hanno fatto disegnare appositamente per il torneo.

Si sono aggiudicati i prestigiosi orologi della linea Queen Watch offerti dalla Gioielleria Bardelli di Pisa i seguenti calciatori:

Miglior Giocatore – Riccardo Mazzotta del Livorno
Miglior Portiere – Luca Maccheroni del Pontedera
Miglior Difensore – Nicolas Trabocchi del Parma
Goleador della finale – Fabio Pardini del margine Coperta
Goleador delle prime tre fasi – Mattia Aiello del Cascina

Di seguito il calendario della fase finale con tutti i risultati e la classifica marcatori: