Non esita mai a mettersi in gioco Gianluca Lugli, conosciuto da molti come “Lulu”. Non lo ha fatto finora in tutte le iniziative che lo hanno visto sempre in prima linea per quanto riguarda lo sport, prima gestendo i campi di calcetto al Green Park di Calcinaia e dal 2012, insieme ad altri soci, con l’Associazione Trident Sport, che li vede impegnati in vari settori: dal calcio al calcetto, dalla pallavolo ai campionati di freccette e la gestione di campi e palestre sul territorio della Valdera oltre a gestire il settore di calcio a 5 e a 7 del CSI. Numerosi impegni lo vedono protagonista anche per il sociale, con i tantissimi eventi  a scopo benefico (come la redazione di Pisa in Video ha spesso riportato) per i più bisognosi e in favore del territorio, che hanno riscosso sempre un grande successo.

La prossima sfida per Gianluca Lugli sarà quella di provare a portare in Consiglio Comunale la sua esperienza e lo farà insieme a Valter Picchi e alla sua lista civica “Con Calcinaia e Fornacette”, candidandosi e mettendoci ancora una volta il suo entusiasmo, le sue motivazioni e la faccia in prima persona. L’obiettivo, per quanto riguarda lo sport, – ha spiegato Gianluca durante il suo intervento alla presentazione del 24 aprile alla quale erano presenti  i vari candidati della lista – è quello di coinvolgere i cittadini di ogni fascia d’età, cercando di dare spazio a tutti i tipi di sport non soltanto a quelli più “famosi”. Lo scopo è quello di coinvolgere le varie Società Sportive presenti sul territorio comunale per insegnare, soprattutto ai più giovani, i veri valori dello sport che vanno oltre la vittoria, incentivandoli a viverlo come momento di divertimento, aggregazione e non soltanto al raggiungimento del maggior risultato. Riqualificare le aree, una volta utilizzate dai ragazzi come spazi per andare a giocare e che nel corso degli anni sono state trascurate. Renderle nuovamente frequentabili da tutti ed in modo totalmente gratuito dove ognuno potrà fare attività sportiva. Creare la “palestra di tutti” utilizzabile sia dalle scuole che dalle società sportive. Per quanto riguarda i meno giovani è prevista, sia a Calcinaia che a Fornacette,  la costruzione di un bocciodromo oltre a vari corsi di attività fisica avanzata.