E’ accaduto di nuovo. Era passata da 2 ore la mezzanotte quando il personale dei vigili del fuoco della sede centrale di Pisa è intervenuto per un soccorso ad una persona sui Lungarni.
Per cause in corso di accertamento una ragazza è caduta dalla spalletta del fiume Arno, a pochi metri dal ponte di mezzo, cadendo sulla massicciata posto a circa 6 m d’altezza. Le operazioni di recupero sono state effettuate con l’impiego di personale abilitato a tecniche speleo alpinistico fluviale SAF che si è calato per mezzo dell’autoscala. Il primo operatore è sceso insieme al medico del 118 per verificare le condizioni della ragazza che, dopo essere stata stabilizzata, è stata portata sulla sede stradale per essere accompagnata all’ospedale.