Ieri, Domenica 5 Maggio, è finita ufficialmente la stagione regolare della Serie C 2018/19, forse una delle annate più complicate per questa terza serie del calcio italiano con squadre che non sono arrivate in fondo al campionato e tantissime penalizzazioni e recuperi che senza alcun dubbio hanno quantomeno un po’ falsato il regolare andamento di un torneo calcistico che si descrive come professionistico. Come se non bastasse nonostante, come detto, i tre gironi A, B e C si siano conclusi ancora non possiamo avere una griglia ben definita dei playoff visto che manca ancora il ritorno della finale di Coppa Italia Viterbese-Monza (Mercoledì 8 Maggio il ritorno, si parte dal 2-1 in favore dei brianzoli) che darà un posto ad una delle due squadre al Primo Turno della Fase Nazionale dove entrerà in gioco anche il Pisa. Nonostante tutto questo proviamo a dare un’idea di come potrebbero essere i turni e le partite che si giocheranno da Domenica 12 Maggio in poi.

Girone A

Il girone con più certezze visto che nessuna squadra del girone dove sono anche i nerazzurri ha raggiunto la finale di Coppa Italia. Virtus Entella in Serie B, Piacenza che entrerà in gioco nella Seconda Fase Nazionale e Pisa che invece entrerà nella Prima Fase. L’Arezzo quarto entrerà in gioco nel secondo turno del girone mentre dalla Pro Vercelli all’Alessandria si partirà subito questa Domenica con la griglia così composta: 5° vs 10°, 6° vs 9° e 7° vs 8°. Playout: Lucchese-Cuneo. Il posto della  Serie D l’ha preso già da tempo il Pro Piacenza con l’esclusione e conseguente fallimento.

12 Maggio Primo Turno

(5) Pro Vercelli- Alessandria (10)

(6) Siena-Novara (9)

(7) Carrarese-Pro Patria (8)

15 Maggio Secondo Turno

(4) Arezzo- squadra vincente primo turno con classifica più bassa

Altra Vincente Primo Turno- Atra Vincente Primo Turno

Girone B

In questo girone non è ancora possibile fare una vera e propria griglia playoff neanche per quanto riguarda il Primo Turno, dipenderà tutto dal Monza che sarà sicuramente tifato dalla Ternana che ha chiuso in 11^ posizione e che potrebbe dunque entrare come ripescata. Per il resto l’unica cosa certa è la Serie B conquistata dal Pordenone così come la retrocessione in Serie D del Fano, il playout invece vedrà di fronte Rimini e Virtus Vecomp Verona.

Possibilità A) Il Monza perde la finale di Coppa Italia, a quel punto sarebbe tutto “normale” con il classico schema 5° vs 10°, 6° vs 9° e 7° con 8° con buona pace della Ternana. Triestina già alla Seconda Fase Nazionale ed Imolese alla prima mentre la Feralpisalò che ha chiuso 4^ entra in gioco nel Secondo Turno del girone.

In questo caso, Primo Turno 12 Maggio: (5) Monza-Fermana (10), (6) Sudtirol-Sambenedettese (9), (7) Ravenna-Vicenza (8).

Secondo Turno 15 Maggio: (4) Feralpisalò- squadra vincente primo turno con classifica più bassa, Altra vincente Primo Turno-Altra vincente Primo Turno

Possibilità B) Il Monza vince la Coppa Italia di Serie C e a quel punto accederebbe di diritto alla Prima Fase Nazionale dei playoff, ci sarebbe uno scorrimento per determinare i primi turni con 6° vs 11°, 7° vs 10° e 8° vs 9°. Invariato comunque il cammino delle squadre dal 2° al 4° posto.

In questo caso, Primo Turno 12 Maggio: (6) Sudtirol-Ternana (11), (7) Ravenna-Fermana (10), (8) Vicenza-Sambenedettese (9).

Secondo Turno 15 Maggio:(4) Feralpisalò- squadra vincente primo turno con classifica più bassa, Altra vincente Primo Turno-Altra vincente Primo Turno

Girone C

Così come il Girone B dipende molto da cosa farà la Viterbese nella Finale di Coppa Italia ma con una differenza: mentre il Monza avrebbe già in campionato sul campo conquistato i playoff i laziali invece hanno chiuso dodicesimi e quindi fuori da tutto. Dunque in caso di vittoria dei gialloblu sarebbero loro in un certo senso la ripescata nei playoff e quindi in ogni caso l’11^ posizionata (la Cavese) non entrerà nei playoff. Possiamo dunque già sapere che ci sarà il classico schema 5° vs 10°, 6° vs 9° e 7° vs 8° al Primo Turno. Per il resto i verdetti sono che la Juve Stabia è in Serie B, il Trapani alla Seconda Fase Nazionale con il Catanzaro alla Prima Fase. Il Catania che ha chiuso quarto entrerà nel secondo turno del girone. In Serie D in pratica già da tempo c’è il Matera con l’esclusione dal campionato mentre il playout vedrà di fronte Paganese e Bisceglie.

Primo Turno 12 Maggio

(5) Potenza-Rende (10)

(6) Virtus Francavilla-Casertana (9)

(7) Reggina-Monopoli (8)

Secondo Turno 15 Maggio

(4) Catania- vincente primo turno con classifica più bassa

Altra Vincente primo Turno- Altra Vincente Primo Turno

Fase Nazionale

Primo Turno: Andata 19 Maggio-Ritorno 22 Maggio(Ottavi di finale)

Squadre già sicure: Pisa, Imolese e Catanzaro. Si aggiunge come testa di serie la vincente di Viterbese-Monza oltre alle sei squadre che hanno passato i turni precedenti per un totale di 10 squadre in questo turno. (La 5^ testa di serie sarà la migliore piazzata in classifica che ha passatoi turni precedenti).

Secondo Turno : Andata 29 Maggio-Ritorno 2 Giugno(Quarti di finale)

Squadre già sicure: Piacenza, Triestina e Trapani a cui si aggiungeranno le cinque squadre che vinceranno il turno precedente per un totale di 8 squadre in questo turno. La quarta testa di serie sarà la migliore piazzata tra le squadre che passeranno al turno precedente, in caso di passaggio del Pisa sarebbero proprio i nerazzurri testa di serie come migliore terza tra i tre gironi.

SEMIFINALI Andata 9 Giugno-Ritorno 15-16 Giugno

Restano ovviamente 4 squadre, le vincenti tra andata e ritorno del turno precedente.

A) Vincente turni precedenti-Vincente turni Precedenti —-> chi vince va in Serie B

B) Vincente turni precedenti-Vincente turni Precedenti —-> chi vince va in Serie B

Da tenere bene a mente:

* regolamento playoff 2019: tranne le semifinali a parità di punteggio tra andata e ritorno passa la squadra meglio piazzata durante la stagione regolare. I primi due turni dei gironi (turni precedenti alla Fase Nazionale) sono in gara secca e in caso di parità al 90′ passerà direttamente la squadra che gioca in casa perchè ha il miglior piazzamento in classifica. Nelle semifinali invece in caso di qualsiasi parità di risultato tra andata e ritorno entreranno in scena i supplementari e in caso di ulteriore parità i calci di rigore.

 

Playout

La vincente tra Lucchese e Cuneo andrà a sfidare ad incrocio la vincente del Girone C tra Paganese e Bisceglie. Quindi solo una tra queste quattro squadre potrà evitare la Serie D. Nel playout del girone B invece chi vince tra Rimini e Virtus Verona rimarrà direttamente in Serie C senza ulteriori partite.