l parco Urbano il Sorriso si arricchisce di una nuova cartellonistica che è stata installata grazie ad un progetto realizzato dal Comune di Ponsacco, assessorato all’ambiente e Legambiente Valdera.  Sono state posizionate due nuove bacheche esplicative realizzate in legno. La prima bacheca ha ad argomento “I mattonai” di Ponsacco e racconta la storia della fornace e del lago il Cavo nato appunto dall’estrazione dell’argilla. L‘altra è a carattere ambientale e racconta anche con illustrazioni fotografiche la biodiversità di questo parco urbano. Con questo intervento l’amministrazione vuole porre l’attenzione sull’attività storica del comune di Ponsacco, documentata anche da un antico stemma posto sulla facciata di un’abitazione in via Volturno: l’attività dei costruttori di mattoni, che per molti decenni ha dato lavoro ad intere famiglie del territorio ponsacchino.

L’altra bacheca, posta sul lato opposto del lago, vuole invece richiamare l’attenzione sugli interventi a carattere ambientale effettuati negli anni e sugli effetti benefici che essi hanno avuto sulla biodiversità locale.

Primo fra tutti la creazione del cosiddetto “parco di Kyoto”: un terreno di 5 ettari piantumato con essenze autoctone appartenente al genere Quercus prese al vivaio della forestale dell’allora Provincia di Pisa.

Una vera e propria fabbrica di ossigeno per l’ambiente e il paese.Un Parco, quello del Sorriso, che in questi ultimi anni è stato oggetto di importanti interventi di riqualificazione quali l’installazione di nuovo arredo, la piantumazione di alberi, la semina di erba medica, la realizzazione di un’area sgambatura ed attività di pulizia del lago che è stata svolta a più riprese grazie anche alla collaborazione di volontari e che verrà portata avantiperché si abbia un luogo sempre più accogliente e curato.