Qui Pisa

Dopo soli tre giorni dal passaggio del turno contro l’Arezzo i nerazzurri sono subito richiamati a scendere in campo in una delle due partite più importanti della stagione. Per questa finale playoff comunque fortunatamente tutti disponibili (eccetto Kucich) per Mister D’Angelo che ha comunque affermato di non pensare al poco tempo a disposizione per recuperare ma di essere fiducioso vista la grande condizione della squadra.

Per questa finale d’andata ovviamente non si cambierà modulo: sarà 4-3-1-2 con Gori tra i pali, Meroni a destra e Lisi sulla sinistra con la coppia Benedetti-De Vitis al centro della difesa. Probabilmente dopo il gol all’Arezzo e la buona prestazione da subentrato partirà Izzillo a centrocampo accanto a Gucher e Di Quinzio.

Potrebbe cambiare qualcosa invece anche la fase offensiva con Minesso sempre ad agire da trequartista a supporto però dei due attaccanti che potrebbero completamente variare quanto meno dall’inizio: Pesenti e Moscardelli potrebbero infatti mettere piede in campo dal 1′ per poi essere sostituiti da Masucci (reduce da una botta) e Marconi in una sfida in cui prendere un minimo vantaggio in vista della gara di ritorno potrebbe risultare fondamentale.

Qui Triestina

Come i nerazzurri anche i friulani hanno avuto poco tempo per preparare questa fondamentale gara, in più per gli alabardati è entrato in gioco anche il fattore di affrontare una trasferta lunga in poco tempo. Per la gara di questa sera Mister Pavanel non si allontanerà dal suo 4-4-2 classico e che ha dato ottimi risultati durante tutto l’arco della stagione.

Tra i pali ci sarà Offredi, in difesa al centro pronta la coppia Modolo-Lambrughi con a destra Formiconi ed a sinistra Frascatore. A centrocampo invece sugli esterni sono pronti Petrella sulla destra e Mensah sulla sinistra con al centro del campo Maracchi e l’ex Foggia Coletti.

In attacco la coppia che vedremo questa sera all’Arena sarà quella composta dal “diablo” Granoche, a cui bisognerà stare molto attenti, e Costantino per un attacco, quello rossoalabardato, capace di segnare 60 gol in questa stagione sino ad oggi e sicuramente reparto più esperto di tutta la rosa.

Le probabili formazioni

Pisa (4-3-1-2): Gori, Meroni, Benedetti, De Vitis, Lisi; Izzillo, Gucher, Di Quinzio; Minesso; Pesenti, Moscardelli. All. D’Angelo

Triestina (4-4-2): Offredi, Formiconi, Modolo, Lambrughi, Frascatore; Petrella, Maracchi, Coletti, Mensah; Costantino, Granoche. All. Pavanel

Arbitro: Ivan Robilotta della sezione di Sala Consilina | Calcio d’inizio alle ore 20.30 all’Arena Garibaldi