Polmoni, fosforo e pure qualche gol. Il che non guasta mai. Si chiama Francesco Guidelli e arriva dal Tuttocuoio il colpo firmato dal direttore sportivo dell’Fc Ponsacco 1920 Andrea Luperini. Che per rinforzare il centrocampo rossoblù ha puntato su uno degli uomini mercato della serie D: dopo l’ottima stagione con i neroverdi di Ponte a Egola (34 presenze e quattro reti), infatti, il 25enne centrocampista campano era finito nel mirino di tanti club di prima fascia della prima serie dilettantistica. Il diesse rossoblù, però, ha bruciato tutti sul tempo, forte anche dell’esplicito gradimento del giocatore: “Già solo essere accostato ad un club come l’Fc Ponsacco 1920 è motivo d’orgoglio, figurarsi poi venirci effettivamente a giocare” ha detto Guidelli ufficialmente un nuovo centrocampista di mister Colombini. E felicissimo della nuova destinazione: “Sono arrivato in una delle società più solide e robuste della categoria e in una piazza fra le più passionali della serie D – ha proseguito -. Essere un calciatore di questo club è certo un onore ma anche una responsabilità e io farò di tutto per meritare d’indossare questa maglia. Obbiettivi? Aiutare la squadra ad arrivare il più in alto possibile e ritagliarmi un mio spazio in una rosa con tantissimi giocatori forti e fra le più competitive del campionato”.

Guidelli è arrivato in Toscana soltanto nel campionato scorso, indossando la maglia del Tuttocuoio. In precedenza, invece, tutta la sua carriera si è sviluppata in Campania: l’esordio in D con il Puteolana Internapoli e poi le esperienze in Eccellenza a Vico Equense e Scafatese (la sua miglior stagione dal punto di vista realizzativo con undici reti in 34 gare), quindi il ritorno in serie D con Sarnese e Pomigliano.