La stagione 2018/19 è stata una delle più incredibili nella storia recente dei nerazzurri: un continuo crescendo di emozioni che ha riportato il Pisa da un negativissimo decimo posto ad inizio Febbraio, dopo un girone di andata altrettanto altalenante, all’imponderabile promozione in Serie B a Giugno. Andiamo a scoprire nello specifico tutti i numeri che hanno permesso questa incredibile cavalcata verso un sogno chiamato Serie B che sembrava irrealizzabile.

Stagione regolare

Punti: 69

Partite giocate: 37

Media punti: 1,86 a partita

19 Vittorie – 12 pareggi – 6 sconfitte

Gol fatti: 47

Gol subiti: 28

Momento peggiore:  10° posto dopo Alessandria-Pisa 1-1 (24^ giornata)

Momento migliore: 3° posto dalla 33^ giornata (Albissola-Pisa 0-1) sino a fine campionato

Girone di andata

Punti: 29

Partite giocate: 18 (Pisa-Pro Piacenza esclusa)

Media Punti: 1,61 a partita

8 Vittorie – 5 Pareggi – 5 sconfitte

Gol fatti: 20

Gol subiti: 18

Momento peggiore: Carrarese-Pisa 4-1 e Pisa-Albissola 1-1 (13-14^ giornata)

Momento migliore: tre vittorie consecutive ottenute sia a Ottobre (6-8^ giornata poi Pro Piacenza tolta) che a Dicembre (15-17^ giornata)

Girone di Ritorno

Punti fatti: 40 (tre a tavolino con Pro Piacenza)

Partite giocate: 19 (sempre contando Pro Piacenza)

Media punti: 2,10 a partita

11 Vittorie – 7 pareggi – 1 sconfitta

Gol fatti: 27

Gol subiti: 10

Una sola sconfitta: Arezzo-Pisa 1-0 (22^ giornata)

Momento della svolta: Pisa-Pistoiese 2-1 (25^ giornata)

Momento migliore: 5 vittorie consecutive tra 31^ e 35^ giornata

Striscia in campionato di 17 partite senza sconfitte

Playoff

Partite giocate: 6

4 Vittorie e 2 pareggi

Striscia di gare consecutive senza sconfitte: 23

Gol fatti: 13

Gol subiti: 8

Totale stagione 2018/19 (coppe escluse)

43 partite giocate

23 Vittorie – 14 pareggi – 6 sconfitte

Gol fatti: 60

Gol subiti: 36

Record di imbattibilità consecutiva con 23 partite senza sconfitte

Seconda miglior difesa del girone dopo la Virtus Entella