Nell’ambito dei controlli straordinari del territorio disposti a seguito delle riunioni del Comitato Provinciale Ordine e Sicurezza Pubblica gli equipaggi provenienti da Firenze del Reparto Prevenzione Crimine della Polizia di Stato hanno tratto in arresto nel pomeriggio di ieri 16 luglio in via Vespucci, zona Stazione Ferroviaria, un cittadino tunisino che aveva con sé  ben 21 dosi di cocaina pronte per lo spaccio al minuto.

Gli agenti, dopo un breve inseguimento, lo hanno perquisito trovandogli indosso la sostanza stupefacente e 95 euro, sicuramente frutto dello spaccio.

Portato davanti al giudice questa mattina per l’udienza direttissima, lo straniero, regolare su territorio nazionale, è stato condannato a seguito di patteggiamento a 8 mesi di reclusione e 1000 euro di sanzione pecuniaria, pena sospesa con misura accessoria del divieto di dimora nel comune di Pisa.

Nel corso del servizio, è stata anche ritirata una patente per guida in stato di ebrezza contestata ad un cittadino italiano, sempre in zona Stazione.

Tale attività della Polizia di Stato continuerà per tutto il periodo estivo.