Ancora posti disponibili per la cena spettacola in programma mercoledì 21 agosto organizzata dall’Associazione ONLUS “Amici dell’Elfo” insieme al Blue Rose e Bagno Siria. Una serata in beneficenza per la piccola Jo. L’evento prevede, a partire dalle ore 20, un gran buffet a 20 euro ed ospiti della Blue Rose, Samuele Rossi e Graziano Salvadori. Sarà possibile partecipare anche solo allo spettacolo lasciando un’offerta libera per la piccola Jo.

“Jo nasce a Pisa il 24 Marzo 2017 dopo una gravidanza davvero ricca di preoccupazioni. I genitori – ci racconta Giacomo Plaia presidente dell’Associazione Amici dell’Elfo – pensavano che Jo non riuscisse neppure a stare seduta da sola invece sta seduta, gattona, cammina con il suo tutore ed il deambulatore. Ogni passo una lacrima di gioia per tutti. La mancanza di due costole è soltanto qualcosa di estetico, le due emi-vertebre sembrano compensarsi e non preoccupare troppo al momento. Per quanto riguarda gli arti inferiori, – prosegue Plaia – a sinistra Jo deve sistemare il ginocchio e deve riallineare la caviglia. A destra soffre di emimelia, ancora da capire bene se tibiale o fibulare. Manca un osso. Questo ha causato un’incurvatura dell’osso presente, che si è andato a posizionare più in alto di dove dovrebbe, la gambina risulta dunque più corta”.

Ancora Giacomo Plaia ci presenta la piccola Jo: “Ginocchio, caviglia, lunghezza e curvatura sono dunque tutte da sistemare. Tutto questo, è possibile farlo soltanto in America. La piccola deve raggiungere il Paley Institute in Florida. In Italia l’unica opzione che ci propongono – conclude Giacomo – è l’amputazione della gamba destra. In America c’è una speranza”.

Il costo medio per questi interventi si aggira intorno ai 400mila euro: solo per operazioni e fisioterapie. Vanno aggiunte le spese del viaggio, pernotto e tutto ciò che comporta lo stare lontano da casa sia per Jo che per la famiglia che dovrà starle vicino in un percorso importantissimo come questo. Ecco quindi perchè è nato il progetto “I Sogni di Jo”.