Contro la Pro Vercelli arriva per il Pontedera il terzo pareggio consecutivo, con altrettanti compagini piemontesi dopo quelli scaturiti contro Novara e Juventus Under 23. Proprio come tre giorni fa i granata si fanno rimontare dagli avversari, stavolta il vantaggio era arrivato con la deviazione vincente di Piana su angolo di Calcagni in apertura, esattamente al 9′ per poi subire il pareggio da Varas nei primi minuti della ripresa. Un secondo tempo alternante, che ha visto i padroni di casa soffrire il ritorno della truppa di Gilardino, soprattutto nella seconda parte della ripresa, riuscendo comunque a portare a casa un punto che permette di allungare la striscia positiva.

NIENTE TURNOVER- Ivan Maraia decide di confermare in blocco la formazione schierata, domenica scorsa contro la Juventus Under 23, come spesso accade la truppa granata ha un ottimo impatto nel confronto costringendo gli avversari nella propria metà campo. Il gol arriva ben presto: al 9′ Piana una deviazione sotto misura con il destro di Piana con palla all’angolino opposto su angolo di Calcagni, regalando il vantaggio e il suo secondo centro stagionale. Continuano a spingere i ragazzi di Maraia confezionando azioni in velocità che portano a situazioni non concretizzate di un soffio. Gli ospiti, con il tempo crescono e si affacciano attorno alla mezz’ora con una sgroppata di Comi chiuso con un destro a lato.

RIPRESA DI MARCA PIEMONTESE- La Pro Vercelli trova il pareggio già al 3′ con una inzuccata di Varas su cross da destra, sul quale Mazzini sbaglia completamente il tempo dell’intervento accompagnando di fatto la palla oltre la linea bianca. A questo punto la partita diventa a tratti divertente: ci prova Semprini con una sgroppata in campo aperto, il suo destro si perde alto. Risponde Mal con un destro velenoso da fuori area a lato di poco. Mazzini si riscatta in due occasioni salvando su Comi e lo stesso Mal nella parte finale della contesa. Tuttavia il Pontedera si affaccia in avanti quando se ne presenta l’occasione: viene annullato un gol a Tommasini per precedente fuorigioco di De Cenco, e lo stesso attaccante granata non riesce a sfruttare una mischia in area avversaria. Alla fine è un pareggio da accettare di buon grado, a testimonianza del buon stato di salute della squadra capace di fronteggiare squadre di buona caratura.

PONTEDERA-PRO VERCELLI 1-1

PONTEDERA (3-5-2): Mazzini; Cigagna, Piana (46′ Risaliti), Ropolo; Calcagni (88′ Guliani), Bernardini, Barba, Serena (73′ Pavan), Mannini; De Cenco, Semprini (63′ Tommasini). A disp: Sarri, Bianchi, Benassai, Salvi, Bardini, Bruzzo, Negro, Balloni. All. Maraia.

PRO VERCELLI (4-3-3): Moschin; Foglia, Masi, Auriletto, Volpe; Graziano, Grossi (76′ Schiavon), Erradi ( 52′ Mal); Della Morte (57′ Azzi), Comi (76′ Rosso), Varas. A disp: Saro, Quagliata, Bani, Ciceri, Romairone, Franchino, Carosso, Benedetti. All. Gilardino

Arbitro: Acanfora di Castellammare di Stabia.

Reti: 9′ Piana, 48′ Varas

Note: ammoniti Cigagna, Graziano, Barba. Angoli 3-9 spettatori 500 circa