L’Unione Valdera dimostra ancora una volta di essere una delle istituzioni più vicine alle esigenze delle famiglie che chiedono un sostegno economico per il pagamento della retta mensile del nido privato accreditato.

Per l’anno educativo 2019/2020 l’Unione ha infatti assegnato alle famiglie richiedenti e aventi diritto qualcosa come 290407,88 €. Un contributo reso possibile grazie ai finanziamenti della Regione Toscana (mediante le risorse del Fondo Sociale Europeo) e distribuito alle famiglie dei sette comuni che fanno parte dell’Unione per l’Anno Educativo 2019/2020.

Finanziamenti che sono tesi a promuovere e sostenere nel territorio,  l’offerta  di servizi per la prima infanzia anche in un’ottica di conciliazione dei tempi di vita e di lavoro. L’investimento sulla prima infanzia infatti rappresenta per la Regione Toscana e per i comuni dell’Unione Valdera un’area di attenzione particolarmente importante che si sviluppa con servizi di educazione ed accoglienza per l’infanzia di qualità e di tipo universalistico.

La Regione Toscana e i comuni dell’Unione Valdera, attraverso l’erogazione di questi contributi, intendono da un lato assicurare le migliori condizioni educative e di socializzazione dei bambini, dall’altro assicurare quelle condizioni necessarie a favorire la partecipazione dei membri responsabili di cura, ed in particolare delle donne, al mercato del lavoro, così come stabilito nella raccomandazione europea della Commissione sull’inclusione attiva.

Per questi motivi e per sostenere adeguatamente l’offerta dei servizi educativi per la prima infanzia (3-36 mesi) la Regione ha assegnato all’Unione Valdera un finanziamento di 290.407,88 € comprensivo anche di una premialità di Euro 70.000,00 in quanto “gestione associata”.

Per i cittadini dell’Unione Valdera l’importo mensile del sostegno economico è stato determinato sulla base della “tabella di contribuzione” che tiene conto della fascia oraria di frequenza prescelta e dell’ISEE presentato. IL sostegno al pagamento della retta è garantito per il periodo settembre 2019 – giugno 2020.

I cittadini che ne hanno fatto domanda possono consultare l’entità della contribuzione per l’abbattimento della retta di frequenza  sul sito internet dell’Unione Valdera www.unione.valdera.pi.it accedendo alla propria area riservata nella sezione servizi on line – iscrizione nidi d’infanzia, con le stesse modalità di accesso utilizzate al momento dell’iscrizione al nido.