Con decorrenza 1° febbraio 2020 – si legge nel comunicato stampa diramato dal Comando dei vigili del fuoco di Pisa – una parte di storia del Comando Vigili del fuoco di Pisa se ne va; la Dott.ssa Giovannetti, Emiliana per tutti noi, va in pensione.
Entrata a far parte della famiglia dei vigili del fuoco nell’agosto del 1978 come Archivista ha proseguito il suo percorso professionale come Operatrice Amministrativa Contabile, Assistente Amministrativa, Collaboratore Amministrativa Contabile ed infine Vice Direttore Speciale Logistico Gestionale.
Responsabile dell’ufficio segreteria e personale Emiliana è stata un importante punto di riferimento per i sette Comandanti Provinciali che si sono avvicendati nel ruolo di Segretaria, e per tutto il personale dimostrando impegno abnegazione, senso del dovere e capacità professionali.
La passione e la dedizione per il suo lavoro, la sua attenzione al rispetto delle norme sono state fondamentali.
Nel suo percorso professionale ha svolto un importante ruolo all’interno dell’ufficio del Soggetto Attuatore presso la Regione Abruzzo a seguito dello stato di emergenza relativo agli eccezionali eventi sismici che hanno interessato la provincia dell’Aquila e altri comuni limitrofi nell’aprile 2009, dimostrando anche in questa occasione abilità, calma, preparazione e apertura al cambiamento, di fronte agli imprevisti, le crisi e le emergenze che si sono manifestate.
“Ha dimostrato una grande capacità di ascolto, cercando di dare supporto a tutti coloro che ne avessero bisogno, ha mediato in maniera egregia con le organizzazioni sindacali e quindi contribuito a raggiungere accordi sereni, dimostrando diplomazia e un’ ottima propensione al raggiungimento degli obiettivi finali ponendo questioni mirate e trovando spesso soluzioni condivise.” Con queste parole il Comandante Ing. Ugo D’Anna ha congedato Emiliana nel suo messaggio saluto.
A conclusione di questa brillante carriera al Vice Direttore va l’apprezzamento e il ringraziamento di tutte la componenti del Comando e l’augurio di un futuro sereno insieme alla propria famiglia.