Nel giorno della vigilia della partita dei nerazzurri, attesi domani sera ad Empoli alle ore 21, ha parlato nella consueta conferenza stampa di presentazione alla partita Mister Luca D’Angelo che ha anticipato ai mezzi stampa le tematiche principali e i suoi pensieri su questo delicato derby contro gli azzurri. Ecco di seguito le sue dichiarazioni rilasciate in sala stampa:

Domani sera troveremo un Empoli molto motivato e forte a livello singolo, probabilmente la più forte con il Benevento. E’ una società forte e seria, la partita sarà non semplice ma i ragazzi hanno dimostrato di poter mettere in difficoltà tutte le squadre. Come sempre ho ribadito e studiato le caratteristiche dell’Empoli per provare a sfruttare i loro punti deboli, anche loro comunque dovranno temere i nostri giocatori. In rosa ci sono tutti tranne i lungo degenti Varnier, Meroni e Ingrosso e Soddimo squalificato, dobbiamo solamente fare una valutazione per Birindelli che ha preso un colpo ma penso che ce la farà ad esserci. Ingrosso dovrebbe tornare contro il Perugia.”

Ci soni tante possibilità per sostituire Soddimo, vedremo quale sceglierò alla fine. Abbiamo tante soluzioni e decideremo in base anche alle caratteristiche dell’avversario. E’ vero che spesso prendiamo gol alla prima occasione subita, noi comunque siamo una squadra compatta con tutti gli effettivi che attaccano e difendono in entrambe le fasi, il calcio però va molto a episodi e sicuramente in questo periodo va un po’ così, creiamo e segniamo poco mentre gli altri poi ci puniscono. In generale anche nel girone di andata quando abbiamo perso abbiamo sempre creato, l’unica macchia vera stagionale è stata Pescara.”

Uno tra Belli e Birindelli sarà titolare della fascia, Pisano sta meglio ma dopo 9 mesi di inattività va gestito bene, è un ottimo giocatore comunque e anche nello spogliatoio questo ha il suo spessore. Rispetto all’andata contro l’Empoli mi aspetto una squadra determinata, già all’andata loro dimostrarono di essere forti e fu anche una bellissima partita. O giochiamo 4-3-1-2 o 3-5-2 domani, da lì non ci muoviamo, ci saranno due punte. Sul rinnovo di contratto sono molto contento e gratificato perche è Pisa mi trovo benissimo, in questa società ho uno splendido rapporto con tutti.”

Poi conclude – “Sugli arbirtaggi dico sempre che alcune situazioni come quelle viste contro il Chievo solo il VAR possa risolvere, non penso che ci sia qualcosa contro di noi nella maniera più assoluta. Noi dobbiamo pensare a giocare a calcio e basta. Domani dovremo giocare di squadra con grande desiderio di arrivare prima sulla palla, correre nella maniera corretta e penso che potremo dire la nostra anche ad Empoli. Marconi cresce sempre di più dopo l’infortunio, non possiamo pensare che dopo un infortunio del genere sia tutto uguale a prima, se un giocatore parte titolare minimo 60′ li deve fare, per questo farò delle valutazioni per vedere se ha questi minuti nelle gambe, domani alla rifinitura decideremo. La squalifica di Soddimo per me è eccessiva, ci auguriamo che venga ridotta con il ricorso, l’intervento non era cattivo.”