Uguaglianza, pari opportunità e lotta alle discriminazioni per mezzo ed attraverso lo sport. In arrivo nella sala consiliare del Comune di Calci due incontri pubblici promossi dall’assessorato allo sport e alle pari opportunità del Comune di Calci e FIGC LND delegazione provinciale di Pisa in collaborazione con “Colpo di tacco”, la trasmissione televisiva di 50 Canale dedicata al calcio femminile.
Primo appuntamento venerdì 6 marzo alle ore 17 nella sala consiliare “Rino Logli” del Comune di Calci con “Un calcio alle differenze”. L’iniziativa vedrà la partecipazione di Licia Di Guglielmo e Cecilia Prugna, calciatrici della Nazionale under 23 e dell’Empoli Ladies che racconteranno la loro esperienza sul campo e i valori appresi durante il loro percorso da professioniste.
Dopo l’introduzione di Stefano Landucci, delegato provinciale Figc Pisa (settore femminile), il giornalista Fabrizio Pucci dialogherà con le calciatrici e farà scoprire al grande pubblico curiosità, valori e obiettivi di uno sport che conserva alla radice ancora troppi pregiudizi.
Cecilia Prugna e Lucia Di Guglielmo crescono in due squadre della provincia di Pisa, lo Scintilla (Cecilia) e lo Zambra (Lucia) per poi passare prima al Castelfranco e successivamente, con la nascita dell’Empoli ladies, alla squadra del sodalizio empolese. Entrambe hanno inoltre partecipato alle varie rappresentative giovanili della nazionale. Attualmente sono nell’under 23 azzurra.
“Questi due incontri sono il terzo e quarto appuntamento che, come Figc Provinciale settore femminile, abbiamo deciso di promuovere sul territorio – interviene Stefano Landucci – e con molto piacere abbiamo scelto il Comune di Calci per questo mese di marzo. Il mondiale del 2019 ha visto salire alla ribalta le calciatrici italiane con audience impensabili e noi, nel nostro piccolo, tentiamo di tenere alta questa passione, consapevoli che ancora molto deve essere costruito eliminando discriminazioni e pregiudizi, ma al tempo stesso certi che sempre più persone sapranno apprezzare il mondo di queste ragazze e tutto il loro movimento calcistico”.
Un secondo incontro, sempre dedicato al calcio femminile, si terrà invece venerdì 23 marzo alle 18 in sala consiliare dove Alessandro Alciato presenterà il suo libro dal titolo “Non pettinavamo mica le bambole”. Dopo i saluti istituzionali del Sindaco di Calci, Massimiliano Ghimenti, la giornalista Rai Sara Meini dialogherà con l’autore del libro, col presidente di FIGC Toscana, Paolo Mangini e con Ilaria Mauro, attaccante della Fiorentina e della Nazionale Italiana.
“E’ innegabile che dopo il successo delle azzurre ai mondiali il dibattito sul calcio femminile si sia ancora di più aperto – interviene l’assessora alle pari opportunità e allo sport, Valentina Ricotta -. Abbiamo organizzato questi due incontri con la certezza che lo sport, inteso quale miglior strumento inclusivo e partecipativo, sia la chiave di volta per affermare valori importanti e per scongiurare pregiudizi e discriminazioni di genere che continuano a persistere nel 2020”.
“Siamo fieri di ospitare atlete di questo calibro – conclude il Sindaco Massimiliano Ghimenti – e di lanciare un messaggio importante. Ringrazio la FIGC Provinciale settore Femminile, per aver pensato al nostro territorio per rilanciare questo tipo di iniziative. Dal canto nostro faremo sempre la nostra parte per promuovere pari opportunità ed uguaglianza”
Queste due iniziative rientrano nel cartellone dedicato alla Festa della Donna e, più in generale, al mese di marzo, un cartellone promosso dall’assessorato alle pari opportunità di Calci in collaborazione con cittadine e associazioni del territorio.

Tra gli eventi in programma:
1 marzo ore 16 Sala del Consiglio: presentazione del libro di Simona Fruzzetti “Io ti salverò”
8 marzo ore 10.30 Parco della Cagnola – danza espressiva
Ore 16 Creazione artistica di un mandala in Piazza Garibaldi
Ore 17 letture e musiche in sala del consiglio
9 marzo ore 18 Tavola rotonda “Donne che impresa!” in sala del consiglio con Margherita Dogliani, Valeria Di Bartolomeo, Anna Emanuela Tangolo, Chiara Federici e la consigliera regionale della Toscana, Alessandra Nardini.
Ore 21 sala del consiglio proiezione del film “Il diritto di contare”

Durante il weekend della Festa della Donna torna l’iniziativa “Messaggio in barattolo” (si invita a scrivere un pensiero, un messaggio dedicato alla giornata internazionale della donna che saranno poi stampati ed estratti dai barattoli collocati in vari bar/pasticcerie del paese)