Confronto a tutto tondo e sostanzialmente  interlocutorio,  questa mattina, tra alcuni rappresentati del Comitato dei cittadini di Via Battelli e i membri della la Commissione Urbanistica del Comune sulla possibile realizzazione di  un nuovo edifico, il cosiddetto “Giardino verticale”, in Via Pellizzi (Via Pellizzi  è la strada che collega via Battelli con Via Montello, nel quartiere di San Francesco).   

Da un lato le esigenze dei cittadini di un quartiere che evidenziano tutte le difficoltà a sopportare un nuovo carico urbanistico che deriverebbe dalla costruzione di un nuovo edificio (20 appartamenti) e dall’altro, invece, l’attuale quadro normativo che consentirebbero sostanzialmente la possibilità di poter costruire un nuovo palazzo.

Per il Comitato dei cittadini di Via Battelli erano presenti Piera Iorio, Ornella Aglioti e Giovanna Bernardini. Per quanto riguarda i membri della Commissione Urbanistica del Comune erano presenti i consiglieri Maurizio Nerini (Nap-fdi) che è anche Presidente di questa Commissione Urbanistica, Manuel Laurora (gruppo misto), Emanuela Dini (Lega), Alessandro Tolaini (M5S), Alberto Conversano (Lega), Antonino Azzarà (Lega), Marco Biondi (Pd), Andrea Serfogli (Pd), i rappresentati di “Diritti in Comune”, Tiziana Nadalutti e Teresa Arrighetti, l’assessore all’urbanistica del Comune, Massimo Dringoli e i tecnici dell’ufficio urbanistica del Comune, Daisy Ricci e Roberto Sorrentino.