A conclusione della sesta riunione della Commissione urbanistica sull’approvazione della variante Stadio, che si è tenuta lunedì 17 febbraio, così commenta l’assessore ai lavori pubblici Raffaele Latrofa: “L’iter in Commissione sta procedendo in maniera molto snella e veloce. La buona notizia è che oggi siamo arrivati a votare l’osservazione numero 49, su 65 totali, facendo un grande passo avanti e dimostrando che il nostro percorso viene rispettato secondo il cronoprogramma stabilito. Procedendo con questo ritmo, possiamo pensare che arriveremo ad avere la variante approvata in Consiglio Comunale in tempi stretti. Siamo quindi in dirittura di arrivo per quanto riguarda l’iter di approvazione della variante urbanistica, ovvero la parte che spetta al Comune. Poi la palla passa al privato”.

“Il progetto che abbiamo ereditato dalla precedente amministrazione – conclude Latrofa – è quello presentato in fase preliminare. È bene ancora una volta precisare ai cittadini che si tratta di due ambiti distinti: la variante approvata in Consiglio stabilirà la previsione dello stadio a Porta a Lucca, poi starà al privato, in questo caso alla società del Pisa Sporting Club, presentare un progetto di carattere definitivo e poi esecutivo, comprensivo del piano economico finanziario: in definitiva, la proposta c’è, ma ancora allo stadio preliminare. Dopo l’approvazione della variante, dovrà essere resa esecutiva.