Rosso di donna, un mese di marzo dedicato alla donna, all’arte, alla cultura, al teatro, alla Memoria nel Comune di Vicopisano, grazie al Consiglio per le Pari Opportunità, la cui Assessora di riferimento è Valentina Bertini, in collaborazione con l’Amministrazione. La Rocca del Brunelleschi sarà illuminata di rosso, per accendere ancora di più l’attenzione sui valori espressi da questa rassegna di eventi e dal Consiglio stesso.

A Palazzo Pretorio ci saranno due mostre nei due fine settimana del 6, 7 e 8 marzo e 14 e 15 marzo: esposizioni di pittura e di scultura di artiste del territorio e non solo.
“Una stanza tutta per sé”, mostra d’arte nelle antiche carceri alte: le otto artiste coinvolte avranno a disposizione una stanza delle carceri da allestire a proprio modo (da qui il titolo): Daria Palotti, Beatrice De Laurentiis, Sara Puccinelli, Manuela Trillo, Mara Zordan, Giada Mattioli, Carlotta Gualtieri e Doris Farrington. E una mostra di fumettiste illustratrici nelle sale di Palazzo Pretorio, con le tavole originali del fumetto “Artiste” a cura di Berta Edizioni. L’inaugurazione delle mostre è prevista per il 6 marzo alle 18.00, arricchita alle 19.15 da una performance artistico-pittorica di Giada Matteoli. Inoltre sabato 14 alle 18.00 ci sarà una Lettura di Carlotta Gualtieri, autrice del celebre blog La Ragazza Lunatica. Il 7 marzo alle 17.00, nella superba cornice di Villa Rita a Noce, andrà in scena lo spettacolo “Donne all’ombra della Storia”, a cura di “Guideinpisa” con storie di vita di donne famose in abiti d’epoca.
Domenica 8 marzo, alle 15.00, il sentiero alberato lungo il Rio Grande e le mura del borgo di Vicopisano, di rara suggestione in ogni stagione, in Viale Vittorio Veneto, sarà intitolato a Liana Millu, scrittrice, giornalista e partigiana, sopravvissuta alla Shoah e al campo di sterminio di Auschwitz-Birkenau, autrice di libri e racconti, in collaborazione con il Gruppo Culturale Ippolito Rosellini e alla presenza del professor Giovanni Ranieri Fascetti. A seguire, sempre l’8 marzo, al Circolo ARCI L’Ortaccio, letture, inaugurazione di una nuova panchina rossa a cura del Consiglio Pari Opportunità e della Casa della Donna di Pisa, e concerto di Yannik Delass. In occasione della festa della donna il Mercatino del Collezionismo, allestito come ogni seconda domenica del mese nel centro storico di Vicopisano, donerà alle sue visitatrici roselline in lana rossa a sostegno dell’associazione “Frida: donne che sostengono donne”.
Il 20 marzo, sempre a Villa Rita a Noce, alle 21.00, spettacolo “Eros perVersi” di Azul Teatro e il 26 marzo, al Teatro di Via Verdi di Vicopisano, alle 21.15, “Quin” con Valentina Bischi, testo e regia di Laura Fatini (prenotazione: 050/796581, biblioteca@comune.vicopisano.pi.it).
Ingresso gratuito a tutti gli eventi. Per informazioni, orari delle mostre, approfondimenti sulle numerose iniziative: www.viconet.it.