Al numero di telefono 331 6826935 risponderanno psicologi che forniranno corrette indicazioni circa le disposizioni da seguire e i comportamenti da tenere nei diversi ambiti: da quello professionale a quello lavorativo e sociale.

Una linea telefonica dedicata all’emergenza Covid-19 e rivolta a psicologi, operatori sanitari e cittadini. E’ quanto attivato dall’Ordine degli psicologi della Toscana a partire da lunedì 16 marzo e fino a fine emergenza. Al numero di telefono 331 6826935, tutti i giorni dalle 9 alle 19, risponderanno psicologi e psicologhe che forniranno corrette indicazioni circa le disposizioni da seguire e i comportamenti da tenere durante l’emergenza sanitaria nei diversi ambiti: da quello professionale a quello lavorativo e sociale. «In questo momento di emergenza per il nostro Paese – spiega la presidente Maria Antonietta Gulino – l’Ordine degli Psicologi della Toscana ha deciso di attivare un numero telefonico a servizio dei cittadini e dei colleghi che lavorano per la cittadinanza. Vogliamo rispondere alle loro richieste e alle loro domande usando linee guida precise, che abbiamo predisposto, condivise dal Ministero della Salute, dall’Istituto Superiore della Sanità e dall’OMS. Grazie ad informazioni chiare, potremo ridurre i margini di confusione e faremo sì che chi si rivolgerà ai nostri colleghi potrà attenersi a procedure e prassi adeguate».
L’iniziativa rientra all’interno della campagna di informazione #Noipsicologicisiamo lanciata dall’Ordine della Toscana ad inizio emergenza.