Al termine della giornata di ieri, il sindaco di Pontedera Matteo Franconi attorno alle 23 ha reso noto di essere stato a contatto con una persona risultata positiva al Coronavirus. Dichiara attraverso una breve diretta sul proprio profilo facebook di mettersi in quarantena insieme ad altri tre assessori della giunta. Di seguito i passaggi più importanti:

Nei giorni scorsi io e alcuni membri della giunta abbiamo avuto un contatto con una persona oggi risultata positiva al Coronavirus, tali contatti sono risultati stretti per le normative attualmente in vigore. Io, la persona citata e gli assessori stiamo bene, da questo momento andiamo in quarantena che andrò a sottoscrivere. Siamo già monitorati dall’azienda nord ovest, a tutti gli operatori, all’azienda che sta lavorando giorno e notte va il nostro ringraziamento e l’incoraggiamento di continuare a lavorare su questa strada. Nonostante la quarantena cercherò di fare il mio ruolo a pieno posizionando una postazione Skype nella mia stanza per ottemperare agli impegni. Questa città deve continuare a lavorare e progettare il futuro, gestiamo la nostra vita collettiva con senso di responsabilità. Il legittimo timore non deve trasformarsi in paura ingiustificata. Affidiamoci agli esperti, rispettando le norme senza polemiche attenendoci alle regole per limitare la diffusione del Coronavirus. Non potrò incontrarvi sul Corso di Pontedera, vi invito a contattarmi per qualunque cosa sulla piazza virtuale di Skype, voglio con voi parlare di perplessità, domande ma anche di progetti del futuro. La nostra è una grande comunità, i nostri cittadini saranno al nostro fianco. Forza Pontedera, ne usciremo ancora più forti di prima, faremo di tutto per formare una città sempre più grande”