L’Amministrazione Comunale di Calci informa che i buoni spesa utilizzabili per l’acquisto di generi alimentari (previsti dall’ordinanza del Capo del Dipartimento della Protezione Civile ed in virtù di quanto previsto nella deliberazione della Giunta Comunale di ieri, martedì 31 marzo 2020) saranno erogati secondo queste modalità:

– saranno destinatari dei buoni spesa coloro i quali dimostrino di trovarsi in situazione di disagio economico derivante dall’emergenza coronavirus oltre ai nuclei familiari indigenti (in quanto già in carico ai servizi sociali);

– i moduli di richiesta (autocertificazione) dovranno essere presentati entro e non oltre le ore 13.00 di mercoledì 08.04.2020;

– i buoni spesa saranno assegnati secondo le seguenti priorità:
1) ai nuclei che non siano già assegnatari di altre tipologie di sostegno pubblico quali reddito di cittadinanza, indennità di disoccupazione, misure previste dal cosiddetto “Cura Italia” (ad es. cassa integrazione, assegno ordinario, bonus..) etc…;
2) assicurata immediata evasione alle domande di cui al punto precedente; per le altre domande sarà fatta una apposta valutazione complessiva rispondente alle effettive priorità emergenti dai dati raccolti con autocertificazione;

– l’analisi della spettanza e l’ordine di priorità del buono spesa sarà effettuata dall’ufficio servizi sociali del Comune, sulla base di quanto indicato nella autocertificazione presentata dai richiedenti e delle indicazioni fornite dalle assistenti sociali;

– i buoni spesa da € 50,00 non potranno dare diritto a resto, potranno essere cumulati e dovranno essere utilizzati entro 7 giorni dal ricevimento presso uno degli esercizi commerciali calcesani elencati nel buono stesso; (tutti i dettagli e il quantitativo dei buoni da erogare si possono leggere nell’apposito avviso pubblicato su http://www.comune.calci.pi.it/30-notizie/830-buoni-spesa-per-generi-alimentari.html)

Attenzione:
1)Gli interessati devono scaricare il modulo di domanda dal sito ufficiale dell’ ente www.comune.calci.pi.it oppure ritirare la copia cartacea nell’androne del Comune (senza entrare nell’edificio)
2) Le domande dovranno essere inviate entro e non oltre le ore 13 del giorno 08.04.2020 esclusivamente alla mail protocollo@comune.calci.pi.it oppure, se strettamente necessario ed imprescindibile, inserendo il modulo nell’urna appositamente predisposta e presente nell’atrio del palazzo comunale (senza entrare nell’edificio)

3) Per maggiori informazioni e supporto nella compilazione ed invio delle domande è possibile telefonare al n. 050.939550 fino al giorno mercoledì 8 aprile (esclusi sabato e domenica) dalle ore 9:30 alle ore 12:00.

Si ricorda che le autocertificazioni presentate per accedere ai buoni spesa saranno sottoposte a controlli a campione e che in caso di dichiarazioni non veritiere e di falsità negli atti, ne conseguiranno sanzioni penali e la decadenza dai benefici eventualmente conseguiti.

“Abbiamo predisposto l’erogazione dei buoni spesa a tempo di record – commenta l’Amministrazione Comunale –. Doveroso ringraziare gli uffici comunali che hanno gestito ogni aspetto, dall’assistenza all’autoproduzione dei buoni spesa, per ottimizzare al massimo tempi, procedure ed evitando intermediari, quindi facendo in modo che le risorse siano disponibili al 100% per gli acquisti. Così le risorse disponibili saranno totalmente a beneficio delle famiglie che hanno bisogno e delle attività del territorio che hanno aderito”. A concludere è il Sindaco Massimiliano Ghimenti che aggiunge: “l’obiettivo di questa prima emissione di buoni era la velocità per fare in modo che chi si trova in estrema difficolta possa avere immediate risorse per fare la spesa, ossia un’esigenza essenziale e quotidiana. In questo modo saremo in grado di assicurare a tutti coloro che sono in difficoltà un sostegno prima della Pasqua. In base a quanti buoni emetteremo valuteremo cosa fare con le risorse rimanenti, se riaprire un’altra mandata di buoni oppure confezionare veri e propri pacchi alimentari”.