Il pacchetto di misure presentato questa mattina dal comune di Pisa è una ventata di aria fresca e trova il nostro più favorevole giudizio. E’ Confcommercio Pisa per bocca della sua presidente Federica Grassini a esprimersi molto favorevolmente sugli interventi a sostegno dell’economia pisana: “Va esattamente nella direzione da noi richiesta da tempo per alleviare al massimo il carico fiscale sulle imprese e le attività commerciali, e di questo non possiamo che ringraziare il sindaco Michele Conti per aver colto in pieno il momento eccezionale e drammatico che gli imprenditori stanno vivendo e continueranno a vivere nei prossimi mesi. Rialzati Pisa non è solo un messaggio di speranza ma anche una chiara e concreta presa di coscienza che se non riparte l’economia non c’è salvezza per nessuno”.

La presidente entra poi nel merito dei provvedimenti: “L’azzeramento del suolo pubblico per l’intero anno per pubblici esercizi, ambulanti, alberghi è quanto di meglio si possa fare per dare ossigeno a categorie che in questi mesi di lockdown hanno perso tutto il loro fatturato, così come apprezziamo l’istituzione del Fondo abbattimento per la Tari, l’inevitabile azzeramento della Tassa di soggiorno, il contributo affitto per immobili commerciali e professionisti. Crolla anche il dogma finora infrangibile della Ztl, con l’annuncio dell’apertura notturna estiva della Ztl, ma più in generale è tutto il pacchetto di provvedimenti che trova il nostro più ampio consenso”.

“Parteciperemo con spirito positivo e con proposte concrete alla Cabina di Regia che sarà istituita per incrementare sostegni e aiuti. Una ripresa è impensabile senza il contributo fondamentale degli imprenditori: noi siamo qui per dare loro la possibilità di rialzarsi e ripartire, e con loro, l’intera città” – conclude la presidente Grassini.