Da questa mattina, un servizio dedicato attivo il martedì e il giovedì dalle ore 11 alle ore 13. Un’iniziativa realizzata in collaborazione con l’Ordine delle professioni infermieristiche di Firenze e Pistoia e la Società italiana di psicologia dell’emergenza. La presidente Maria Antonietta Gulino: “Riteniamo doveroso mettere la nostra professionalità al servizio di quelle categorie professionali più esposte in questa delicata fase dell’emergenza quali gli infermieri, il personale sanitario e gli operatori delle Rsa. Si tratta di un servizio di supporto interamente dedicato a coloro che si trovano ad operare in prima linea”.

Una linea telefonica dedicata di supporto psicologico per sostenere il personale sanitario e gli operatori Rsa nella gestione dell’emergenza Covid-19. Sarà attivo da martedì 21 aprile il nuovo servizio realizzato dall’Ordine degli psicologi della Toscana in collaborazione con l’Ordine delle professioni infermieristiche di Firenze e Pistoia e la Società italiana di psicologia dell’emergenza. Alla linea telefonica dedicata 055.0354175, attiva il martedì e il giovedì dalle ore 11 alle ore 13, risponderanno psicologi esperti in sistema sanitario nazionale e psicologia dell’emergenza con anzianità ed esperienza clinica. “Riteniamo doveroso – spiega Maria Antonietta Gulino – mettere la nostra professionalità al servizio di quelle categorie professionali più esposte in questa delicata fase dell’emergenza quali gli infermieri, il personale sanitario e gli operatori delle Rsa. Si tratta di un servizio di supporto interamente dedicato a coloro che si trovano ad operare in prima linea”. L’Ordine degli psicologi della Toscana, fin dai primi momenti dell’emergenza, ha attivato due linee dedicate. La prima, la linea informativa Covid-19 al numero 331 6826935 e la seconda per il supporto psicologico ai cittadini al numero 0553282200.