Anche lo sport diventa digitale. A portata di click o di smartphone. Con il progetto “CusMeet: le video-lezioni in diretta del Cus Junior”, la sezione polidisciplinare del Cus Pisa dedicata ai bambini dai 4 agli 11 anni porta nelle camerette dei piccoli atleti le sue attività sportive e motorie sospese a seguito dei provvedimenti adottati per il contenimento dell’epidemia da coronavirus. Un vasto calendario di appuntamenti giornalieri terrà compagnia e impegnati i piccoli atleti delle Scuole di sport (dagli 8 agli 11 anni) attraverso una serie di video-lezioni con le quali gli istruttori continueranno a mettere a disposizione la loro professionalità garantendo ai tesserati la necessaria attività motoria. Dal basket all’hockey, dal tennis alla pallavolo, passando dalle attività delle sezioni calcio, rugby, ritmica e karate: ogni giorno gli istruttori del Cus Junior, attraverso la piattaforma Meet, proporranno delle lezioni virtuali. Esercizi fisici e piccole attività sportive da replicare in casa durante la settimana. L’obiettivo è proseguire, seppur con nuove modalità, i programmi sportivi e motori, offrire ai più piccoli un’occasione di svago in questo difficile momento e, attraverso videoconferenze, costruire una rete di relazioni virtuali per non disperdere il patrimonio di contatti e amicizie nate sui campi di gioco e alimentate fino a qualche settimana fa dalle quotidiane attività sportive. Per i più piccoli (dai 4 ai 7 anni), il Cus Junior ha invece attivato un servizio Whatsapp attraverso il quale vengono veicolati suggerimenti, consigli e piccoli vademecum per proseguire, seppur lontani dalle palestre, le attività che il Centro universitario sportivo ha sempre assicurato e che, nonostante il difficile periodo, continuerà a garantire seppur a distanza.