Davide Moscardelli, attaccante e capitano del Pisa, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni del Corriere Fiorentino e che riprendiamo da TuttoMercatoWeb:

Smettere in questo modo mi dispiacerebbe. Ecco perché sto facendo delle valutazioni sul futuro. Una decisione definitiva ancora non l’ho presa (il suo contratto con il Pisa scade il 30 giugno, ndr). Ripresa calcio? Nessuno può essere tranquillo al 100%. Ma bisogna fidarsi. È chiaro che se si dovesse ricominciare servirebbero tante accortezze per la nostra sicurezza e quella degli altri. Far spostare le squadre senza le dovute misure sarebbe complicato e pericoloso. Il calcio è passione. A Pisa la presenza del pubblico si avverte eccome, figuriamoci l’assenza, molto più che in altre città. Abbiamo disputato il derby con il Livorno senza tifosi e non è stato bello. Non credo che riusciremo ad abituarci, ma non si potrà fare altrimenti”.