Proseguono a pieno ritmo gli interventi di manutenzione sulla SP2 Vicarese, finalizzati al rifacimento profondo dello strato di asfalto. Ricordiamo che si tratta di lavori importanti, per un importo complessivo pari a 1milione e 160mila euro, ottenuti dalla Provincia di Pisa, ente competente degli interventi, attraverso l’accesso ad appositi fondi del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, che riguarderanno successivamente anche i Comuni di Vicopisano, Vecchiano e Calci. “Le lavorazioni sulla SP2 stanno adesso proseguendo a buon ritmo sul territorio di San Giuliano; ricordo che si tratta di lavori di rifacimento e consolidamento dell’asfalto. Durante la scorsa settimana, in particolare, sono continuate le lavorazioni di messa in sicurezza con buon profitto e senza criticità le lavorazioni sono terminate venerdì 17, in prossimità della intersezione per la Gabella al km 13+900.

Questa settimana, causa maltempo, le lavorazioni di bitumatura sono sospese, mentre, nelle pause concesse dal maltempo, sarà dato inizio al rifacimento della segnaletica”, afferma il Presidente Angori. “I lavori si svolgono con delle modifiche alla viabilità, disciplinate da apposita ordinanza della Provincia di Pisa: per tutto il periodo, infatti, è disposto il senso unico alternato dalle 7,30 alle 18,30 regolato da impianto semaforico sulle strade interessate dagli interventi. Abbiamo deciso di procedere con questi lavori, programmati da tempo, a tutela della sicurezza dei cittadini e degli utenti della strada, ed approfittando della sospensione delle attività scolastiche e, dunque, di un periodo di traffico notevolmente ridotto in base anche ai vari decreti Governativi vigenti, che limitano gli spostamenti viari per l’emergenza Covid 19: nonostante lo slittamento della partenza di una settimana, contiamo di ridurre al massimo i disagi per i cittadini che devono spostarsi per lavoro o motivi sanitari, e per le attività commerciali di prima necessità che sono tuttora aperte”, aggiunge il Presidente Angori. “Analogamente, la Provincia di Pisa monitora costantemente che i lavoratori impiegati dalle ditte incaricate di realizzare gli interventi siano messi in sicurezza attraverso il rispetto anche delle vigenti disposizioni governative, di contrasto alla diffusione dei contagi da Covid19. Ad oggi gli interventi stanno procedendo con un buon ritmo e in totale sicurezza per cittadini e lavoratori”, conclude Angori.