Tre appuntamenti dell’estate sanminiatese sono stati rimandati a data da destinarsi a causa dell’emergenza Coronavirus.

La Notte Nera, La luna è azzurra e Prima del Teatro, tre eventi che da tanti anni ormai fanno parte del calendario estivo delle numerose manifestazioni di San Miniato, per adesso non si svolgeranno.

“L’ulteriore proroga del decreto ci ha costretto prendere questa decisione – spiega il sindaco di San Miniato Simone Giglioli -. Al momento non ci sono le condizioni per portare avanti manifestazioni questo tipo e non sappiamo se e quando riusciremo a riprogrammarle nel corso di quest’anno. La Notte Nera e La luna è azzurra richiedono modalità e tempi di organizzazione che oggi non possono essere garantiti, mentre Prima del Teatro prevede l’arrivo di molte persone provenienti da paesi esteri ed è molto difficile che si possano spostare e che possano garantire, una volta a San Miniato, il rispetto delle norme di comportamento che anche nella cosiddetta ‘fase due’ dovranno essere osservate – prosegue -. Si tratta di eventi che hanno bisogno della bella stagione per essere realizzati, perché si svolgono all’aperto e ad oggi non sono in grado di dire se nei prossimi mesi ci sarà la possibilità di recuperarli o se dovremo andare direttamente all’estate 2021. L’amministrazione comunale lavorerà insieme ai soggetti che partecipano alla realizzazione di questi eventi, il CCN e la Confcommercio, Terzo Studio e la Fondazione Teatro di Pisa, affinché si possa essere pronti con le nuove edizioni non appena le condizioni ce lo permetteranno”.