Nelle scorse ore volontari hanno distribuito, alle famiglie di Pontedera al cui interno vi sono bambini in età compresa da 0 a 6 anni, un piccolo omaggio: un libro per promuovere la lettura nel contesto domestico familiare nella speranza che queste giornate di distanziamento sociale facciano riscoprire il valore della lentezza, degli affetti familiari e che possano esser scritte all’insegna di fantasia, creatività e di buone storie da ascoltare e raccontare.

Il commento del Sindaco Matteo Franconi e dell’assessore all’istruzione Francesco Mori 

In questo particolare momento nel quale la chiusura dei servizi educativi per la prima infanzia e delle scuole determinata dall’emergenza sanitaria rischia di avere un forte impatto sulle famiglie. Come Amministrazione comunale vogliamo mantenere alta l’attenzione ai più piccoli. Chi opera nel mondo dell’educazione e dell’istruzione sa di essere chiamato ora più che mai a fronteggiare il grave rischio di una deprivazione educativa, maggiore nel suo impatto proprio sui bambini che usufruiscono dei servizi della prima e della seconda infanzia. È a loro che vogliamo rivolgerci attraverso l’omaggio di un libro, da leggere, da scoprire, da colorare, da raccontare. In continuità con le azioni e le strategie messe in campo dalla Regione Toscana, siamo convinti dell’importanza di sostenere la lettura come azione di crescita educativa, culturale, relazionale e affettiva. E vogliamo offrire alle famiglie della nostra città l’opportunità di riscoprire il piacere di condividere con i propri figli la narrazione di una storia

Per info ulteriori:

https://www.comune.pontedera.pi.it/un-piccolo-omaggio-ai-bambini-di-pontedera-per-la-promozione-alla-lettura-domestica/