Il Comune di Pontedera rinoscerà un buono di 10 euro a chi ne spenderà almeno 50 in un negozio (non alimentare) della città. E’ la novità presentata oggi dal vicesindaco Alessandro Puccinelli, insieme ai rappresentanti di Confcommercio e Confesercenti, e a Damiano Bolognesi che cura il sito Pontedera.shop.
L’iniziativa è rivolta ai residenti a Pontedera che abbiano un reddito lordo inferiore a 40mila euro (basterà una autodichiarazione che però potrà essere soggetta a controllo).
Occorrerà registrarsi sul sito Pontedera.shop dove verrà rilasciato buono con Q-code che potrà essere utilizzato nei negozi della città che aderiscono a questa iniziativa (o presenti sul sito), entro trenta giorni.
Il Comune ha previsto una spesa di circa 50 mila euro di plafond e i buoni sono richiedibili una sola volta a persona.
L’iniziativa rientra nel pacchetto delle misure previste da Open Pontedera.
“Governo e Regione – ha detto il sindaco Pontedera – non hanno ancora concretamente dato risorse al nostro territorio. Il Comune invece sta mettendo in campo misure concrete già efficaci”.