Qui Salernitana

I granata saranno in emergenza: mancano sei calciatori, compreso il portiere Micai, tra infortunati e squalificati. Micai sarà sostituito da Vannucchi che ha giocato due anni fa la sua ultima gara ufficiale. Si affida a lui il tecnico Ventura, uno dei tanti grandi ex nerazzurri insieme a Cerci, Di Tacchio, Aya.

Ventura  dovrebbe dunque puntare su un 3-4-3 così composto: come detto tra i pali Vannucchi con davanti a lui Aya, Migliorini e Jaroszynski. A centrocampo sull’esterno di destra dovrebbe esserci Lopez con a sinistra Lombardi mentre in mezzo al campo pronti Akpa Akpro e Dziczek. Il tridente offensivo invece vedrà probabilmente a destra Cerci pronto come sempre a rientrare sul mancino, Kiyine a sinistra con l’esperto Milan Djuric pronto al centro dell’attacco per sfruttare i palloni aerei.

Qui Pisa

I nerazzurri tornano in campo dopo praticamente 100 giorni dall’ultima vittoriosa sfida per 1-0 nel derby contro il Livorno. La prima formazione di Mister D’Angelo dopo il coronavirus non dovrebbe discostarsi troppo da quelle viste anche prima della pandemia. Assente Marin che deve scontare la seconda ed ultima giornata di squalifica, rientra invece Belli così come Varnier che è stato convocato dopo la rottura del crociato.

D’Angelo dovrebbe dunque affidarsi ad un 4-3-1-2 così composto: tra i pali ovviamente ci sarà Gori. In difesa a destra Pisano ed a sinistra Lisi con al centro la coppia composta da Caracciolo e Benedetti. In mezzo al campo pronto il tris Gucher-De Vitis-Pinato dietro al trequartista che sarà Soddimo a supporto del classico tandem d’attacco Masucci-Marconi.

Le probabili formazioni

Salernitana (3-4-3): Vannucchi, Aya, Migliorini, Jaroszynski; Lopez, Dziczek, Akpa Akpro, Lombardi; Cerci, Djuric, Kiyine. All. Ventura

Pisa (4-3-1-2): Gori, Pisano, Caracciolo, Benedetti, Lisi; Gucher, De Vitis, Pinato; Soddimo; Masucci, Marconi. All. D’Angelo

Arbitro: Giovanni Ayroldi della sezione di Molfetta | Calcio d’inizio alle ore 18.00 allo Stadio “Arechi” di Salerno